Pauley Perrette, attrice di NCIS, pestata a sangue fino allo svenimento

Un'esperienza traumatica definita dalla celebre vittima come "una serata di quelle che ti cambiano la vita"

Pauley Perrette è un nome che probabilmente non vi dirà nulla, ma il suo è uno dei volti più noti del piccolo schermo. È l'attrice che interpreta la scienziata Abby Sciuto nella serie televisiva NCIS. Poche sere fa, Pauley Perrette è stata aggredita senza apparente motivo da un senzatetto. A rivelarlo è stata la stessa Perrette, con una dichiarazione diffusa tramite Twitter.

L'aggressione è avvenuta in strada, poco prima di un appuntamento con l'architetto ingaggiato per ristrutturare la sua nuova casa.

"Mi ha afferrato con forza, ha bloccato il mio braccio, mi ha preso a pugni sul naso e sulla fronte e nel frattempo mi diceva che mi avrebbe ucciso", ha raccontato l'attrice, che rivela anche di essersi ritrovata da sola con l'uomo, sentendosi in trappola.

"C'era un garage vuoto dietro di me, sapevo che se fosse riuscito a portarmi lì, sarei morta", ha confessato.

Dopo averla colpita fino a farla svenire, l'uomo però è fuggito, abbandonando la Perrette per strada.

Grazie alla testimonianza della celebre vittima, che con l'aiuto di un amico ha poi realizzato un ritratto del colpevole, le forze dell'ordine hanno immediatamente rintracciato e fermato l'uomo.

Adesso la celebrità si è presa una pausa dal set per guarire completamente dai traumi riportati e ha concluso il suo messaggio sul social network auspicando cure gratuite per i malati di mente e ringraziando la polizia.

Commenti

Giorgio Rubiu

Lun, 16/11/2015 - 01:33

Pauley Perrette, nella serie NCIS, interpreta un personaggio piuttosto eccentrico ma abbastanza divertente. Non so il perché dell'aggressione e non so quanti danni abbia subito ma spero che si rimetta completamente e il più presto possibile. Il vero nome del personaggio è Abigail Sciuto; ma solo il Perito Settore l'ha chiamata così e, mi pare, in un solo episodio. Per tutti è Abby. Auguri, Abby, da un fedele ammiratore.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 16/11/2015 - 16:36

Oh, la nostra Abby, mi coinvolge emotivamente. L'ultima puntata di sabato è stata quella (ripetuta) di lei che impacchetta, legandolo e incerottandolo, il pericoloso pseudo collaboratore. Una delle sue più divertenti interpretazioni. Adorabile. -r.r.- 16,36 - 16.11.2015