Pauley Perrette e la verità sull'addio a Ncis: "Sul set molteplici assalti fisici"

L'attrice ha pubblicato dei tweet che spiegano il vero motivo del suo addio alla serie. "Me ne sono andata. Numerose aggressioni fisiche"

Aggressioni fisiche che avrebbero avuto luogo proprio sul set. È questo che fa intendere, attraverso dei tweet, l'attrice di NCIS Pauley Perrette. Dopo l'addio alle serie dell'otto maggio, a cui hanno assistito 15 milioni di persone, la star che ha interpretato Abby Sciuto ha rotto il silenzio cercando di spiegare quali sono i veri motivi dietro alla sua decisione. Dei tweet uno dietro l'altro, confusi, che sembrano alludere a delle situazioni di disagio che si sarebbero ripetute nel corso del tempo: "Me ne sono andata. Numerose aggressioni fisiche", ha twittato Perrette. E ancora: "Pensate alla vostra sicurezza. Niente vale di più della vostra sicurezza. Ditelo a qualcuno".

In un altro tweet più tardi l'attrice afferma di essere prese di mira dai media. "Stanno raccontando delle bugie su di me", scrive. E poi sembra quasi fare un passo indietro, come se avesse capito di aver scatenato una bufera mediatica: "Sento di dover proteggere la mia squadra, il lavoro e cosi tante persone".

Commenti
Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 16/05/2018 - 20:18

Deve essere troppo sola. Credo sia tra le più amate donne del pianeta. -20,18 - 16.5.2018

tuttoilmondo

Mer, 16/05/2018 - 22:18

Che significa assalti fisici? O parli chiaro o stai zitta! Alla fine non si capisce più niente e le vere vittime rimangono inascoltate.

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Gio, 17/05/2018 - 07:25

Non la capisco, d'accordo che è un'Artista però scrivere papale papale cos'è successo o crede che fra 20 anni ce lo farà sapere? Insomma, il suo personaggio Dark, simpatica e carina e bravissima come Criminologa, ma non vi pare che dire la verità aiuta i fans e la Produzione? Su vieni a dirci cos'è successo altrimenti andrai nel dimenticatoio o tormentone del produttore porcellone di Harvey Weinstein e soci.