La pizzica si balla in tv con la "tarantolata" Belen

Stasera su Raidue quattro ore di diretta per seguire lo storico concertone del Salento

L'evento cult della notte salentina, per la prima volta in ventidue edizioni, approda questa sera su Raidue, con una diretta in seconda serata che, a partire dalle 22.40, durerà ben quattro ore. Un concertone che racconta l'arte della pizzica e di tutte le sue contaminazioni. Per l'occasione attese a Melpignano (Lecce) 150mila presenze. Al timone una coppia di conduttori che ha generato non poche critiche, Belen Rodriguez e Stefano De Martino, che faranno da spalla allo storico critico musicale e voce di Radio 2 Gino Castaldo. «È un evento culturale importante che non va confinato a una rete minoritaria e che sono fiero di ospitare su Raidue con una lunga diretta», commenta Carlo Freccero, direttore di rete. «E trovo idoneo affiancare un critico, che conosce perfettamente la storia di questo evento, a due personaggi popolari, forti e tarantolati mediaticamente, come Belen e De Martino». La coppia in questione è al centro del gossip, perché si è recentemente riunita dopo una separazione di tre anni. Li vedremo insieme anche sul palco del Festival di Castrocaro (sempre su Raidue) il 3 settembre. Secondo Freccero, come anticipato dal sito TvBlog, i due sarebbero adatti anche a una sit-com insieme, che ironizzi sulle loro vite ossessionate da Instagram. «Per De Martino vedo un futuro nella conduzione. Dopo la prova di Made in sud, ho deciso di assegnargliene una seconda nella prossima stagione, con Stasera tutto è possibile. Come terza prova vedrei un programma comico tutto suo o una fiction».

Al momento vedremo come si gioca la carta de La Notte della Taranta, che di per sé avrà un carattere più popolare degli anni scorsi. Tra gli ospiti, nomi come Enzo Avitabile, che interpreterà brani come U Pecoraru, contro il femminicidio, Alessandro Quarta, Maurizio Colonna e il cantante Salif Keita, danzatori accademici e popolari. Ma anche Gué Pequeno, che mescolerà rap e musiche salentine e Elisa, di origini pugliesi da parte di padre, musicista come lei. La cantante triestina, per interpretare domani sera La pizzica di Galatone con l'accento corretto, ha raccontato di aver chiesto consiglio ai colleghi salentini Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Alessandra Amoroso e Emma Marrone. «Li ho coinvolti in una chat comune, perché mi dessero qualche consiglio linguistico. È un'esperienza davvero forte, un evento che richiama da anni l'attenzione di numerose tv straniere. Per me è stato una specie di viaggio studio».

Commenti

baronemanfredri...

Sab, 24/08/2019 - 10:50

BELEN? CON TUTTA LA SUA BUONA VOLONTA' E PREPARAZIONE NON PENSO CHE SARA' BRAVA COME LE RAGAZZE LECCESI.