Dal porno alla consolle: le attrici hard che si sono date alla musica

Sono famose per essere state delle stelle dei film a luci rosse ma oggi sono, o sono state, delle dj affermate: chi sonole attrici hard che hanno abbandonato i set del porno per dedicarsi alla musica

Dal porno alla consolle: sembra questa la tendenza dell'ultimo periodo per le attrici hard, che a un certo punto della loro carriera decidono di ampliare i loro orizzonti per esplorare altre strade e cercare la fama in ambiti diversi.

Ovviamente lo stile resta immutato, perché tutto cambia per non cambiare mai e le attrici hard, anche se non sono davanti alla cinepresa di un film porno, devono essere riconoscibili. La prima a fare il grande salto è stata Niki Belucci, biondissima star del porno dei primi anni Duemila, che nel 2004 ha lasciato quella carriera per salire in consolle. Il suo tratto distintivo? Il topless, ovviamente. Sono passati 15 anni dall'esordio nella musica techno per Niki Belucci, che oggi ha definitivamente abbandonato la carriera nel porno. È una mamma a tempo pieno ma se ne ha l'occasione non rinuncia a un'esibizione in consolle, tanto che in Ungheria, sua patria natale, Niki Belucci occupa orgogliosamente la seconda posizione. È considerata un talento e le modalità con le quali si esibisce non sono altro che una nota di colore che la rendono unica e riconoscibile nella massa.

Ancora più famosa di Niki Belucci è Sasha Grey, che si è affacciata al mondo musicale dopo l'ungherese ma ha saputo diversificare ancora di più la sua attività. È considerata la fuoriclasse delle attrici hard e lo dimostrano i tanti premi vinti in carriera ma a un certo punto ha deciso di ritirarsi dalle scene a luci rosse. Oltre a salire in consolle, dove regala lunghi momenti di divertimento alle migliaia di persone che la apprezzano, Sasha Grey si è cimentata anche nel cinema d'autore e in quello documentale, segno di una grande vena artistica non nota a tutti.

Anche l'Italia ha le sue attrici hard appassionate di musica techno, capaci di riempire i club in cui si esibiscono non solo per le loro forme ma anche per la loro capacità alla consolle. Vera veterana di questa strada è stata Luce Caponegro, una delle dive a luci rosse più note del nostro Paese. Per un periodo Selen si è esibita anche nelle discoteche e con un discreto successo, ha fatto un po' di tv e ora sembra essere lontana dal mondo dello spettacolo. Brigitta Bulgari è operativa ancora oggi nelle discoteche italiane, soprattutto del nord-est, dove prosegue la sua carriera come dj. Ma lei è ormai soprattutto una produttrice e le sue opere sembra siano particolarmente apprezzate perché contemporanee e di tendenza. Tra le attrici hard di nuova generazione, nella schiera delle provette DJ si annovera Silvia Dellai, una delle gemelle del porno che nell'ultimo anno ha fatto sognare gli italiani con i suoi video hot. Da quest'estate ha detto addio al mondo del porno e ne ha spiegato i motivi a Wired: “Nella mia vita non voglio fare sempre porno: scorre velocemente e penso al mio futuro, ho deciso di cambiare vita. Ora mi sento liberata, perché posso fare quello che mi piace: ho capito che la mia passione è la musica, adoro fare la dj!

Commenti

valerie1972

Lun, 02/12/2019 - 15:01

Hanno abbandonato il .... (???) cinema ???? (Ahahahahahahahahaha) per darsi alla.... (???????) ... musica ?????? (ahahahahahahahahahahah)