Quella notte brava di Lady Diana nel bar gay con Freddie Mercury

La principessa e il cantante dei Queen trascorsero una serata, insieme a una coppia di amici, al Royal Vauxhall Tavern. Nessuno riconobbe Lady D.

Particolari piccanti di una notte brava. Un vestito da uomo, una giacca militare. E, dentro a quei panni mascolini, la principessa Diana che aveva accettato di vestirsi da uomo su suggerimento di Freddie Mercury. E, insieme alla vode dei Queen e a una coppia di amici, andò in un bar gay di Londra.

Nessuno riconobbe la principessa nei panni di un uomo. Ma a rivelare i particolari della nottata con il cantante dei Queen è stata Cleo Rocos nelle sue memorie che, in questi giorni, sono state pubblicate dal Sunday Times. Secondo il racconto dell’attrice, il pub era il Royal Vauxhall Tavern e tutti furono catturati dalla "visione" di Freddie Mercury. Lady D., che si presentò in divisa, cappello e occhiali da sole, fu del tutto ignorata. "Anche dal cameriere quando ordinò da bere", ha raccontato l’attrice ricordando la sensazione confidatale dalla principessa, che provò molto piacere per non essere stata riconosciuta.

Commenti

Roberto Casnati

Lun, 01/04/2013 - 22:33

Di Diana molti hanno fatto un'icona, una "santa" della mediocrità: era solo una delle tante baldracche di questo mondo!

Roberto Casnati

Lun, 01/04/2013 - 22:37

Davvero l'eterno "principe" Carlo a letto deve essere un eroe, un temerario, un kamikaze! Mi dite come si fa ad andare a letto con Diana oppure, ancor peggio, con Camilla?

Roberto Casnati

Lun, 01/04/2013 - 22:39

Ammazza che cesso!

linoalo1

Mar, 02/04/2013 - 10:47

Se fosse vero,bene ha fatto!Piuttosto che stare a casa con quel marito!!Lino

Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Mar, 02/04/2013 - 11:19

E adesso che abbiamo saputo che Diana è stata nel locale con i gay, lo spread è crollato, l'Italia ha un nuovo governo solido e duraturo! Ma a noi, CHE CE NE FREGA? Diana, poveretta, ci ha lasciato: stop.