"Qui resta solo il cavallo", Fabio Fazio saluta la Rai?

Fabio Fazio saluta i telespettatori nell'ultima puntata di "Che tempo che fa" e lancia una stoccata alla Rai: "L'unico punto fermo è il cavallo di viale Mazzini"

"L'unico che è rimasto è il cavallo di Viale Mazzini". Fabio Fazio chiude con una stoccata - neppure tanto velata - l'ultima puntanta della quattordicesima edizione di Che tempo che fa.

"Vorrei iniziare questa sera ringraziando proprio tutti", ha detto il conduttore ripercorrendo la sua carriera in Rai. Un ringraziamento che sa di addio all'azienda che lo ha portato al successo: "Ho iniziato questo lavoro in Rai quando avevo 19 anni. Ho fatto programmi ed esperienze bellissime e sarò sempre grato a tutti coloro che per questa azienda lavorano e che mi hanno accolto 33 anni fa? In realtà ormai loro sono in pensione e l'unico che è rimasto è il cavallo di Viale Mazzini con cui ho un rapporto eccellente. È l'unico punto fermo della Rai. Non è mai stato sfiduciato, lui. Abbiamo fatto molte cose belle insieme (non con il cavallo, con la Rai!): da Quelli che il calcio ad Anima mia, da Che Tempo Che Fa a Che Fuori Tempo Che Fa, dalla serata del Viva 25 aprile! a Vieni via con me, da quattro festival di Sanremo a Rischiatutto sino alla serata di FalconeeBorsellino e tanti altri programmi".

In realtà nulla di certo: "Questo per dire che il mio percorso professionale coincide con la storia di questa azienda", spiega, "Tra poco vedremo anche se è reciproco".

E poi aggiunge: "Noi in ogni caso ci rivedremo: Che Tempo Che Fa continuerà. E sempre con lo stesso entusiasmo e passione, per i quali ringrazio i miei colleghi autori, gli ospiti che in questi anni sono intervenuti, i colleghi che mi hanno accompagnato, la redazione, la produzione, Filippa e naturalmente Luciana. Ma soprattutto voi, il Pubblico, con la p maiuscola. Viva il Pubblico! Viva la Rai! Viva il cavallo".

Commenti

WSINGSING

Dom, 04/06/2017 - 23:37

Sono mesi che si sta dicendo la stessa cosa. E da mesi continuiamo a trovarcelo davanti....

nunavut

Lun, 05/06/2017 - 00:59

Ebbe un eccellente rapporto con il cavallo e con lo stipendio, molto consistente, che ricevette durante tutti questi anni.Ite missa est (speriamo)

MOSTARDELLIS

Lun, 05/06/2017 - 01:32

Ma questo non ha il cervello a posto. Prima fa intendere che se ne va e poi dice che la sua trasmissione continuerà... boh... la cosa più importante è che veramente se ne vada. Andremo tutti in pellegrinaggio a Lourdes.

un_infiltrato

Lun, 05/06/2017 - 04:53

Mi ha commosso fino alle lacrime, anzi, alle lagrime, l'ultima puntanata di cheppallechefà su Rai 3. A fare da spalla, o meglio, a tenere bordone allo storico conduttore, che si è prodotto in una sentita orazione in danno del cavallo, non solo di Rai, ma anche di noi telespettatori, un Fiorello ormai in caduta libera che arrancava nello smistare, con scarso successo, una serie di "telefonate" di partecipazione in arrivo. Ad horas il tapiro di Staffelli, poi tutti a cena da Cannavacciuolo o giù di lì.

Popi46

Lun, 05/06/2017 - 05:52

Sono almeno tre lustri che la programmazione della RAI propone palinsesti inguardabili,dai pacchi ai cuochi, da don Matteo al commissario non so come,ivi compreso il tempo che fa,trasmissione ipocritamente faziosa (la faziosità è legittima opinione,basta dirlo e non dichiarare di essere obiettivi). Se Fazio se ne va,tanti saluti

umberto nordio

Lun, 05/06/2017 - 08:00

Il "cavallo" farà certamente programmi migliori di quelli dei somari che se ne vanno.

Garganella

Lun, 05/06/2017 - 08:20

Bene! E che non si faccia più vedere sul piccolo schermo! Ne abbiamo avuto piene le scatole della sua boria da saputello!

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 05/06/2017 - 08:23

enfant prodige??? povero Mike!

gneo58

Lun, 05/06/2017 - 08:45

tipico di certi soggetti (assimilabili a certe specie entomologiche) si succhia finche' c'e' linfa dopodiche' si abbandona l'ospitante per attaccarsi altrove dove c'e' ancora da mangiare.

nikolname

Lun, 05/06/2017 - 08:48

Format vecchio, presentatore presuntuoso e ingordo, pure politicamente schierato .. a difesa della sua poltrona, la RAI può farne a meno e gli italiani pure.

bobo1943

Lun, 05/06/2017 - 09:00

se te vai nessuno ti rimpiangerà e ci farai risparmiare un sacco di soldi ciao

cgf

Lun, 05/06/2017 - 09:03

Se ne torna ad Odeon? magari, almeno li non contribuisco.

mezzalunapiena

Lun, 05/06/2017 - 09:03

con quello che la rai(gli italiani)ti hanno dato non solo dovresti ringraziare il cavallo di via mazzini ma tutti gli asini che ti hanno permesso di intascare somme da capogiro

Accademico

Lun, 05/06/2017 - 10:13

Personaggetto molliccio, mellifluo, insinuante, servile, insincero, dolciastro, affettato, adulatore, cortigiano. Da buttare.

Ritratto di unononacaso

unononacaso

Lun, 05/06/2017 - 10:37

Fazio come Magalli, Scotti e Bonolis: servirebbe un po' di decantazione, così, per levarsi dai nostri teleschermi per qualche anno. Gente che potrebbe sostituirli? A iosa. Ma si sa, squadra vincente non si cambia anche se, a ben guardare, sa di stantio.

ziobeppe1951

Lun, 05/06/2017 - 10:45

È sempre stato un asino vestito da cavallo

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 05/06/2017 - 10:47

Fazio fuori dai Colli Aminei.

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 05/06/2017 - 11:19

Si, è vero, la Rai è sempre stata un ente asservito alla peggior politica. Ma qui centrano solo i "soldi" e tanti soldi in buona parte pagati dal canone dei contribuenti. Fino a che si tolgono soldi ( direttamente o indirettamente) ai pensionati e lavoratori non succede nulla, ma quando si va a toccare i milioni di euro che guadagnano i personaggi televisivi si muovono persino una parte dei parlamentari che difendono i mega stipendi forse perché hanno paura che poi tocchi a loro.

Ritratto di fioellino

fioellino

Lun, 05/06/2017 - 11:20

Tanto i soldi li hai fatti, vattene per davvero, sinistro!