Rai difende Sanremo pro-gay: "I nastri? Una scelta opportuna"

"Ieri è stato un evento molto bello, abbiamo visto tanti pezzi di racconto italiano. Alcune persone hanno espresso la loro opinione, ma Conti e tutti coloro che hanno lavorato sono riusciti a tenere tutto questo in un ambito di assoluta serenità e leggerezza. Una leggerezza non banale, fortemente premiata dal pubblico. Poi entrano anche le dinamiche della società, ma non in maniera aggressiva, conflittuale o irrispettosa. Il tutto è stato gestito molto bene, sono molto contento"

"Ieri è stato un evento molto bello, abbiamo visto tanti pezzi di racconto italiano. Alcune persone hanno espresso la loro opinione, ma Conti e tutti coloro che hanno lavorato sono riusciti a tenere tutto questo in un ambito di assoluta serenità e leggerezza. Una leggerezza non banale, fortemente premiata dal pubblico. Poi entrano anche le dinamiche della società, ma non in maniera aggressiva, conflittuale o irrispettosa. Il tutto è stato gestito molto bene, sono molto contento". Lo dice il dg Rai Antonio Campo Dall’Orto. E anche il direttore di Rai Uno, Giancarlo Leone non critica la scelta dei cantanti: "Ogni cantante è libero di portarsi le coccarde che vuole, non siamo noi a impedirlo nè a favorirlo, nè devono informarci: se qualcuno dei dieci big in gara sceglierà di portarli in scena anche stasera sarà libero di farlo". "Come avete visto - aggiunge Carlo Conti - non ho sottolineato la cosa per non influenzare gli altri che saliranno sul palco stasera".

Qualcuno chiede a Conti se Sanremo 2016 si avvii a diventare (dopo Elton John stasera sul palco c'è Nicole Kidman che ha avuto un figlio attraverso una madre surrogata) "festival Gblt" e lui replica: "Io spero che rimanga il festival della canzone italiana. Poi siamo nel 2016 e al festival si raccontano tante sfaccettature della nostra società. Ma non è che siccome sale sul palco un quasi centenario diventa il festival degli anziani o perché conducono io diventa il festival dei conduttori scuri di pelle".

Commenti

berserker2

Mer, 10/02/2016 - 17:28

pagliacci.......coi soldi di tutti!

giseppe48

Mer, 10/02/2016 - 17:39

Potevano legarseli al collo e tirare

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 10/02/2016 - 17:45

La RAI si deve solo vergognare. Quello che è accaduto ieri sera non è servizio pubblico. E' una chiara forma di schieramento evidenziando in tal modo parzialità. Ma, non c'era bisogno dell'episodio in argomento, ogni giorno si capisce chiaramente da che parte sta la RAI che campa con i soldi di tutti i cittadini e non solo con quelli. VERGOGNATEVI.

Ritratto di Valance

Valance

Mer, 10/02/2016 - 17:45

Per un senso dello humour, spiccato come quello di Carlo Conti, dovrebbe essere d’obbligo il porto d’armi! Qualcuno potrebbe lasciarci la pelle dalle risate!

kallen1

Mer, 10/02/2016 - 17:47

Sono anni che non guardo più il Festival di Sanremo perchè non è più solo il festival della canzone italiana, ma di altre cose, e quindi credo di non essermi perso niente che valesse la pena di essere visto e sentito.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 10/02/2016 - 17:47

Ora ci prendono anche per fessi vogliono spacciare l'odiens con il gradimento: un motivo in più per non premere il tasto 1 sul telecomando!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 10/02/2016 - 17:59

ALLORA SI FACCIA PAGARE IL CANONE DAI GAY!!!

Totonno58

Mer, 10/02/2016 - 18:01

Sono d'accordo...però mi sono rotto lo stesso gli zebedei

19gig50

Mer, 10/02/2016 - 18:07

Non vogliamo pagare il canone per fare propaganda ai finocchi.

vince50

Mer, 10/02/2016 - 18:07

Più che scelta opportuna direi scelta di regime,che poi ogni cantante(si fa per dire)possa portare ciò che vuole sa di falsità lontano un miglio.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 10/02/2016 - 18:13

Come no! grazie signor Campo Dall’Orto dei ... finocchi!

rob.44

Mer, 10/02/2016 - 18:17

e noi dobbiamo pagare il canone a questa rai??non hanno vergogna..se questo è servizio pubblico..credono che siamo tutti fessi?? guardate che combina agora' tutte le mattine... sulla poltroncina rossa d'onore, in bella evidenza, c'è sempre un parlamentare del pd.. .. e nessuno protesta.. svegliamociiiiiiiiiiiii

laura bianchi

Mer, 10/02/2016 - 18:32

Premetto che non ho visto,Sanremo.E visto le premesse non lo avrei mai potuto vedere.Quello che più mi infastidisce è: che pagando il canone,io debba sorbirmi,personaggi pagati con i nostri soldi,che prendono volutamente lucciole per lanterne,per poter vendere ancora i loro dischi.Non amo ne stimo chi, invece di cantare l'amore,usa il microfono a fini politici,per potersi garantire un seguito:e pensare che son loro i primi (vedi crozza) a chiamare checche gli altri...(formigoni????) scherzando e ridendo,la lanciano.puah.

pinux3

Mer, 10/02/2016 - 18:38

Sanremo "pro-gay"? Ma perché continuate a usare questo linguaggio ridicolo? Posso capire il forumista "tifoso" ma un giornale dovrebbe essere un tantino più serio...

cecco61

Mer, 10/02/2016 - 18:46

Cosa non si fa per accaparrarsi qualche voto in più. Coccarde e nastrini denotano soltanto la pochezza di chi li porta nonché la consapevolezza che la loro canzone fa schifo. Perché al governo c'è il PD, altrimenti porterebbero pure la maglietta contro Berlusconi.

ziobeppe1951

Mer, 10/02/2016 - 18:47

Kallen1.....hai perfettamente ragione, anch'io sono anni che non guardo più il Festival, quest'anno invece lo voglio guardare x vedere fino a che punto arriva l'idiozia,la spocchiosità e la meschinità di questi falliti in fatto di democrazia nel rispetto di chi non la pensa come loro e per di più con i soldi di noi contribuenti

al40

Mer, 10/02/2016 - 18:52

La Rai è il megafono di Renzi,non potevano dire altro. Spero che nelle prossime serate qualcuno porti una croce a lutto in memoria dei tanti missionari e cristiani sacrificatisi silenziosamente!!!Non succederà mai perchè gli omo fanno "spettacolo" e sono sponsorizzati da una "sinistra" ipocrisia. È proprio il caso di dire....ma vaffa....!!!!

Ritratto di illuso

illuso

Mer, 10/02/2016 - 19:00

Scusate, ma stasera c'è la seconda serata del festival? BRRRR.

Ritratto di sandrinoI£Mazzulatore..

sandrinoI£Mazzu...

Mer, 10/02/2016 - 19:07

cari itaglioti continuate a guardare mammarai la defilippo e sanscemo, a comprare l'ai fone sette, cari itaglioti ricordatevi: MENO PENSATE E MEGLIO E'

gianrico45

Mer, 10/02/2016 - 19:08

Siamo proprio dei co....ni. Perché non facciamo come fanno le lobby gay contro chi li contrasta.Smettiamo di vedere in massa i programmi Rai,incominciando dal festival di Sanremo.

Ritratto di bombosilver

bombosilver

Mer, 10/02/2016 - 19:09

se penso che li pago anch'io....

frabelli1

Mer, 10/02/2016 - 19:09

Per chi non l'avesse capito la Rai è diventata la televisione del PD, e ci paghiamo pure il canone anche e quello di ieri sera più che il festival della canzone italiana mi è sembrato il festival della pubblicità

mutuo

Mer, 10/02/2016 - 19:15

Che furbacchioni questi cantanti, sanno benissimo che inchinandosi alla sinistra si garantiranno la carriera.

montenotte

Mer, 10/02/2016 - 19:25

E' normale dire che il Festival di Sanremo con la politica non c'entra niente? Ogni cantante non può portare, in una TV pubblica quello che vuole, poichè urta la sensibilità di chi non la pensa come lui. Può invece fare quello che vuole nei propri concerti.

Giampaolo Ferrari

Mer, 10/02/2016 - 19:27

La rai per quanto mi riguarda puo chiudere le trasmissioni in tempo reale cioe subito togliendo il canone dalla bolletta ovviamente. Perchè deve esserci in un paese libero un'azienda con i clienti costretti a pagare il suo servizio anche se non lo desiderano???

Pelican 49

Mer, 10/02/2016 - 19:36

Circolando per Sanremo si consiglia di rasentare i muri ...acchio agli attraversamenti ....

Edmond Dantes

Mer, 10/02/2016 - 19:45

Silvio, pensaci tu. Visto che la RAI con S. Remo è schierata pro-gay, organizza su Mediaset il festival di Arcore per la platea di destra, che rimane fedele alla tradizione ed è ancora schierata pro-gnocca, senza se e senza ma.

Gius1

Mer, 10/02/2016 - 19:50

il festival dei GAY

jeanlage

Mer, 10/02/2016 - 19:53

Quando pago il canone RAI ho sempre paura di essere arrestato per finanziamento illecito ai partiti. Indovina quali?

Fossil

Mer, 10/02/2016 - 20:07

Approfittare dell'orrendo festival per lanciare altri messaggi lo trovo proprio di basso profilo. Con tutto il denaro che hanno speso per questa pagliacciata canora, avrebbero potuto fare di meglio dedicandosi a programmi culturali...io non loo guardo. Sono immune!

manolito

Mer, 10/02/2016 - 20:15

se ognuno è libero di fare qualunque cosa senza danneggiare il prossimo...perché vogliono farmi pagare il canone se io non voglio la RAI??????? LA RAI FA VERAMENTE PENA

ghorio

Mer, 10/02/2016 - 20:18

Giancarlo Leone evidentemente si è dimenticato che i cantanti non hanno l'esclusiva di agitare o perora cause. Infatti si trovano a Sanremo per cantare. Di conseguenze le loro coccarde arcobaleno sono molto opinabili e sarebbe bene che venisse loro detto. Diversamente gli italiani si dividono in due categorie, i: i privilegiati, i cantanti, e i semplici cittadini.

giosafat

Mer, 10/02/2016 - 20:25

Rai, se non fosse per il canone che estorcete a tutti come fosse il pizzo dovuto alla mafia sareste con le pezze al culo ed evitereste, pena la sopravvivenza, di mettere in scena, arrivando persino alla ridicola difesa delle scelte, obbrobri simili. Vi ho guardato per 10 minuti, dopo anni di assenza, e tornerò, sicuramente, ad evitarvi come la peste.

OldPadSher

Mer, 10/02/2016 - 20:38

Non è un fatto di opinioni ma queste iniziative sono praticamente una vera SCHEDATURA illiberale.

Maura S.

Mer, 10/02/2016 - 21:13

Ma basta con questa boiata di san remo pagato con i soldi di chi è costretto suo malgrado. Ieri..... una farsa da =gay pride= una vergogna solamente italiana.

claudioarmc

Mer, 10/02/2016 - 21:16

Opportuno come l' andare a cagare

Kamen

Mer, 10/02/2016 - 21:19

Scelta vergognosa!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 10/02/2016 - 22:25

"signori" della RAI, potete fare tutto ma NON con i NOSTRI SOLDI. Quindi LEVIAMO l'usura del canone e fate quel caxxo che volete. Intanto siete dei BUFFONI che strumentalizzano una Manifestazione Canora per scopi Politici!!!