Rambo "uccide" Floris e Giannini

La trasmissione di Floris, aiutata dalla copertina di Maurizio Crozza, porta a casa un 4,74% di share, contro il 4,41% dell'ormai inabissato Ballarò. Ma Rambo batte entrambi

Tanto tuonò che piovve. Come si era detto (anzi, predetto) lo scorso martedì, Floris ce l'ha fatta. Nella gara davvero poco avvincente dei talk show politici, DiMartedì stavolta ha superato il sempre più fuori forma Ballarò. Una bella batosta per Mamma Rai e per il direttore di Raitre, Andrea Vianello, che della difesa di Massimo Giannini e del suo programma ne ha fatto un cavallo di battaglia. Ampliamente argomentato. Argomentazione che, però, davanti ai numeri non hanno retto. La trasmissione di La7, aiutata dalla copertina di Maurizio Crozza, porta a casa un 4,74% di share, contro il 4,41% dell'ormai inabissato Ballarò. Certo, non è mai carino dire: ve l'avevamo detto. Ma stavolta è proprio così.

Un braccio di ferro davvero ridicolo quello che ormai si gioca tra i due talk show che devono fare i conti con ascolti miseri. E, ironia della sorte, ci ritroveremo costretti a dare ragione a Matteo Renzi che, proprio qualche giorno fa, se l'era presa proprio con Ballarò e DiMartedì: "Se tutti e due i talk show del martedì fanno meno di Rambo, di una replica della replica, vuol dire che trama conosciuta per trama conosciuta, finale già scritto per finale già scritto, si sceglie la storia che è scritta meglio, dagli americani". Il vincitore della serata è stato comunque ancora Rambo: il secondo film della serie ha registrato il 5% di share. E se l'ha capito il premier, possibile che nessuno degli addetti ai lavori si ponga delle domande?

Commenti
Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 23/09/2015 - 13:11

La realtà è che questi programmi stanno diventando una "passerella" di oppositori del governo: giornalisti del Fatto, estremisti di sinistra, leghisti ostruzionisti, ecc. Dovrebbe esserci più equilibrio, e bisognerebbe evitare i monologhi (o gli sproloqui) senza contraddittorio su argomenti importanti. Anche diffondere troppo pessimismo non va bene, genera sfiducia e danneggia i consumi e l'economia. Lo diceva anche Berlusconi.

giovauriem

Mer, 23/09/2015 - 13:44

quando Floris si riempiva la bocca dicendo "la mia trasmissione" ora , è la tua trasmissione, senza il fiume di soldi della rai ,per tenervi in piedi , hai fatto la stessa fine di santoro e travaglio ,eravate convinti di essere i padroni dei vapori , mentre eravate ,solo , tirapiedi del vero potere , bene per noi che siete spariti .

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mer, 23/09/2015 - 14:30

Forza Giannini, fai la cosa giusta: invita Salvini e fai schizzare gli ascolti al 15%. Cosi' a quell'altro gli fai mangiare la polvere.

gneo58

Mer, 23/09/2015 - 14:33

le gente si e' rotta le balle di vedere e seguire trasmissioni fatte solo di sterili battibecchi e preferisce un film datato che per quanto "memorizzato" sara' sempre meglio di quei 4 (l'epiteto mettetelo voi) che continuano a dare addosso al POPOLO ITALIANO sbandirando fantomatici benefici.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 23/09/2015 - 14:38

Carola Parisi e Matteo Renzi la pensano nello stesso modo

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 23/09/2015 - 15:23

Rambo, Floris o Giannini, sempre spazzatura è. Cambia solo il cassonetto, pardon...il canale..

gian paolo cardelli

Mer, 23/09/2015 - 15:59

Ho appena sentito la replica di Giannini a Renzi: non ha capito un picchio, ovvero si è dimostrato convinto che "i vertici comunicano e LE MASSE acquisiscono". In realtà è successo l'opposto: le "masse" si sono rifiutate di stare a sentire le boiate di quelle due trasmissioni, perchè le "masse" sono formate da ESSERI PENSANTI, e nessuno puo' convincerli di quello di cui NON SONO GIA' CONVINTI... Da antologia del comunismo più becero la battuta finale di Giannini "Rambo, se vogliamo, ce l'andiamo a vedere al cinema": peccato per la sua presunzione che I TELESPETTATORI hanno preferito vederlo in TV, al posto delle sue scempiaggini preconfezionate: non ha nemmeno capito, così pervaso dall'idea che "lui istruisce le masse", quello che è successo, incredibilmente descritto nel modo corretto DA RENZI!

roseg

Mer, 23/09/2015 - 16:04

Forse gli itagliani hanno deciso di buttare la spazzatura.

Palladino

Mer, 23/09/2015 - 16:26

Ma per forza, sono due trasmissioni di una noia mortale.Sparito il Berlusca tutto è andato a finire a schifio.

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 23/09/2015 - 16:35

MA VOLETE METTERE RAMBO CONTRO DUE PAPPA MOLLA TIPO FLORIS E GIANNINI....NON C'E' STORIA

Happy1937

Mer, 23/09/2015 - 18:36

Quella contro Ballaro`e Di Martedi` è una gara semplice. Non mi meraviglia che la RAI continui a sprecare i nostri soldi con Giannini, mi meraviglia che lo faccia anche Cairo, attento imprenditore, con Floris.

Libero1

Mer, 23/09/2015 - 18:54

Dov'e'la sorpresa.Se non le guardano nemmeno i kompagnucci chi volete ch'e' interessato a dimartedi e ballaro'.Due trasmissioni povere condotte da due kompagnucci in covi komunisti.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 23/09/2015 - 19:48

Tutti esperti di comunicazione, da Giannini a Floris, ai vertici della RAI, agli illuminati giornalisti, agli opinionisti tuttologi. Non hanno ancora capito una cosa semplicissima: la gente è stanca della politica, dei politici e del circo mediatico che li sostiene. Tutto qui.

i-taglianibravagente

Mer, 23/09/2015 - 20:15

Aridatece Don Camillo...

i-taglianibravagente

Mer, 23/09/2015 - 20:15

Don Camillo...