Il rammarico di Kledi: "Mi manca poco per essere perfetto"

Il ballerino si confessa: "Dicono che abbia le braccia più corte del corpo. Ma tanto non esistono ballerini perfetti"

"Mi manca qualche centimetro per essere perfetto". Kledi Kadiu si confessa ai microfoni de I Radioattivi: "Dicono che abbia le braccia più corte del corpo. Ma tanto non esistono ballerini perfetti".

Intervistato da Ettore Petraroli e Rosario Verde su Radio Club 91, Kledi parla della fidanzata che è più giovane di lui di ben 18 anni. "Sono in controtendenza - scherza - oggi si portano le milf". Poi torna serio: "Ho sempre diffidato dei complimenti quotidiani oggi pur di avere il consenso delle persone tutti i fanno i complimenti". Ma loda Alessandra Celentano: "Magari ce ne fossero cento come lei, insegna i veri valori con la sua rigidità".

"Garrison è un buono ma l'importante è non essere vendicativi - continua il ballerino - le nostre critiche in qualità di insegnanti durante le puntate di Amici sono tutte a fin di bene". E conclude: "La danza è critica, è facile fare complimenti. Gli elogi in questo mondo di disciplina sono rari, li devi meritare".