La regina Elisabetta ha paura per il principe William

Ora che il tornado Sussex si è abbattuto su Buckingham Palace, la regina Elisabetta teme che una possibile intervista esclusiva di Meghan Markle possa infangare l’immagine del principe Harry

Il dado è tratto in casa Windsor. Lo scandalo Sussex è scoppiato con tutte le sue (im)prevedibili conseguenze e la regina Elisabetta ha cercato di limitare i danni con un vertice a Sandringham. La 93enne sovrana ha dovuto studiare un nuovo ruolo per i ribelli Harry e Meghan, capire quale fosse la miglior strategia per uscire da una situazione decisamente complicata. Tuttavia i suoi problemi e, soprattutto, i suoi crucci non sono finiti.

Stando a quanto riportato da Il Messaggero la regina Elisabetta teme un nuovo tsunami Sussex che, stavolta, potrebbe arrivare sotto forma di intervista esclusiva e piena di dettagli scabrosi sulla royal family. A tal proposito giornali come Il Fatto Quotidiano e il Daily Mail ci raccontano un fatto che, se dimostrato, sarebbe a dir poco sconcertante. Sembra che la possibilità di una intervista esclusiva dei Sussex sia un’arma di ricatto usata da Meghan per ottenere ciò che vuole. In altre parole, stando alle dichiarazioni del giornalista ITV Tom Bradby, se la regina Elisabetta non verrà incontro alle richieste del nipote, Meghan Markle sarebbe pronta a rilasciare delle dichiarazioni “senza freni”.

Secondo il Daily Telegraph in questa intervista la duchessa di Sussex punterebbe il dito proprio contro la regina Elisabetta e la royal family, accusandoli di sessismo e razzismo nei suoi confronti. Se Meghan facesse una cosa del genere, non verrebbe facilmente perdonata dall’opinione pubblica e trascinerebbe con sé anche il principe Harry. Il Messaggero ci dice un’altra cosa importante. Sua Maestà non avrebbe paura solo per l’immagine della royal family dopo le presunte, scottanti rivelazioni della duchessa di Sussex, ma soprattutto per il destino del principe William.

A quanto pare un’intervista di Meghan potrebbe infangare, direttamente o indirettamente, persino il duca di Cambridge e sua moglie. La regina Elisabetta esige che il futuro erede al trono venga lasciato fuori dalla questione Sussex. William è il volto brillante, positivo della royal family. È il fratello maggiore di Harry, il ragazzo impeccabile con una famiglia altrettanto perfetta. Un giorno sarà re ed è di fondale importanza che su di lui non aleggi nessun dubbio.

Il principe William e Kate Middleton avranno il difficile compito di traghettare la Corona verso una nuova epoca. Ora che Harry e Meghan si sono dissociati dagli oneri e dalla vita dei Windsor, saranno Kate e William a dover prendere sulle loro spalle il peso della monarchia. Se davvero Meghan rilasciasse questa presunta intervista bomba e provasse anche solo a fare delle insinuazioni che riguardano l’irreprensibilità dei Cambridge, sarebbe la catastrofe. Uno di quei casi in cui il seme del dubbio non verrebbe usato in modo positivo, cioè per capire con mente aperta ciò che non sappiamo, bensì in modo negativo per manipolare l’opinione pubblica.

I più attenti potrebbero obiettare che le parole andrebbero suffragate da fatti. Vero, ma spesso al tarlo del dubbio basta trovare una minuscola crepa in cui entrare e quando non la trova può comunque erodere da solo anche la convinzione più salda. Questa è un’ipotesi naturalmente. Per ora le voci su questa intervista non sono state confermate e non ci sono prove del fatto che possa avvenire o che sia ne sia stata ventilata l’ipotesi. Eppure una insinuazione ai danni del principe William, poi rivelatasi infondata, c’è già stata e non è servito il contributo di Meghan.

Il Times, citando fonti anonime, ha pubblicato la notizia secondo cui il duca di Cambridge avrebbe tenuto un “comportamento da bullo” nei confronti del fratello e della cognata. La questione è stata smentita da un comunicato congiunto di William e Harry che hanno affermato: “Per dei fratelli che tengono così tanto alle questioni che circondano la salute mentale, un uso di questo tipo di un linguaggio infiammatorio è offensivo e potenzialmente dannoso”. In effetti il danno che possono procurare notizie di questo tipo non è da poco. William è già diventato un bersaglio e il suo ruolo lo rende fin troppo esposto, vulnerabile. La regina Elisabetta lo sa e cercherà con tutte le sue forze di proteggerlo dagli attacchi esterni.