La Regina Elisabetta snobba il battesimo di Baby Sussex

Secondo il Sunday Times, a causa di impegni istituzionali inderogabili, Elisabetta II non sarà presente al battesimo del primogenito di Harry e Meghan, il piccolo Archie, che si terrà nella prima settimana di luglio

Finora di battesimi si era persa solo quello dell’ultimo nato di William e Kate, il piccolo Louis, ma secondo il “Sunday Tymes” la regina Elisabetta non sarà presente nemmeno a quello di Baby Sussex, nuovamente “a causa di altri impegni presi in precedenza”.
Il battesimo si terrà il mese prossimo e l’assenza di Sua Maestà al primo grande evento del primogenito di Harry e Meghan fa già discutere sui social dove sembra che il piccolo Archie, che non ha ricevuto alla nascita nessun titolo nobiliare da parte della bisnonna, sia trattato come un royal di serie b.

Mentre ancora nulla è trapelato a proposito dei nomi del padrino e della madrina che potrebbero essere dei vip del mondo dello spettacolo, cresce nel Regno Unito l’attesa dei sudditi per il grande giorno. I Duchi del Sussex saranno al centro della scena con il loro bambino, ma negli attesi ritratti ufficiali della Famiglia Reale mancherà proprio la Regina e probabilmente anche suo marito, il principe Filippo.
Il magazine smentisce che dietro l’assenza della Sovrana ci sia la volontà di evitare un evento che rischia di diventare un gala hollywoodiano per via delle famose amicizie di Meghan Markle e parla genericamente di “impegni istituzionali presi in precedenza e inderogabili”.

Anche se non c’è ancora una conferma ufficiale, il battesimo di Archie dovrebbe tenersi nella prima settimana di luglio e la cappella di St. George a Windsor è la sede più probabile data la sua vicinanza alla residenza privata dei duchi del Sussex, Frogmore Cottage nell'Home Park. È anche lo stesso luogo in cui Harry fu battezzato nel dicembre 1984.
Come i suoi cugini George, Charlotte e Louis, anche Archie probabilmente indosserà lo stesso prezioso abito Honiton in pizzo e raso di seta destinato ai bambini reali. Il capo è una replica di quello realizzato nel 1841 e da allora indossato da oltre 60 bambini reali, tra cui i principi William e Harry e la stessa Regina.

L’originale è andato in archivio nel 2004 quando Elisabetta II ha deciso che fosse ormai diventato troppo prezioso e delicato da essere usato e ha ordinato alla sua guardarobiera privata, Angela Kelly, di realizzarne una copia perfetta.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 17/06/2019 - 21:28

le solite SxxxxxxxE, che tanto piacciono ai cxxxxxxi italioti e non solo, ma farsi i cxxxi propri..MAI ??