Renga e Noemi i favoriti Gli ascolti? Si punta al 40%

Vigilia del Festival di Sanremo ma nessuno «scossone» nelle quote offerte da Snai per i favoriti: Noemi e Francesco Renga sono fermi a 3,75

Vigilia del Festival di Sanremo ma nessuno «scossone» nelle quote offerte da Snai per i favoriti: Noemi e Francesco Renga sono fermi a 3,75, quindi in pole position per il successo finale, mentre si registra un significativo aumento di giocate sulla vittoria di Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots, che scendono quindi a 7,50, la stessa quota di Antonella Ruggiero. Arisa rimane stabile a 9,00, si alza invece la quota di Giusy Ferreri, che raggiunge Ron a 11, seguono Cristiano De Andrè e Francesco Sarcina a 13. Si allontana, almeno in attesa delle prime esecuzioni dei brani in gara, una possibile vittoria di Giuliano Palma che sale a quota 16, di Frankie hi nrg mc (20) e di Renzo Rubino a quota 25. Un ruolo da outsider è dato ai Perturbazione e a Riccardo Sinigallia: la nuova quota è 33. «Scommesse» (e scaramanzie) anche sugli ascolti. «Il picco negativo del 2004 è stato del 35.4%, il picco più alto nel 2013 è stato pari al 47.3%: sarei felice di stare a metà», ha detto il direttore di Raiuno Giancarlo Leone. «C'è un'oscillazione minima - ha aggiunto Fabio Fazio - che dipende dall'offerta delle altre reti: non dimentichiamo che il secondo giorno c'è una partita in chiaro», ovvero Milan-Atletico Madrid di Champions League, su Canale 5.