Il retroscena sulla lite tra Vespa e Brunetta

All'origine dello scontro ce ne sarebbe un altro andato in scena tra la grillina Barbara Lezzi e il direttore del Tg1 Mario Orfeo

La lite in diretta a Porta a Porta tra Bruno Vespa e Renato Brunetta ha fatto il giro del web. Ma a quanto pare, secondo il retroscena di TvBlog, all'origine dello scontro ce ne sarebbe un altro andato in scena tra la grillina Barbara Lezzi e il direttore del Tg1 Mario Orfeo. Un diverbio acceso che avrebbe scaldato l'animo del conduttore che poi si sarebbe sfogato con l'esponente di Forza Italia.

Insomma, Brunetta si sarebbe trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato. Infatti, qualche minuto prima dello scontro Vespa-Brunetta, c'è stato un alterco tra il direttore del Tg1 e la senatrice pentastellata. "Lei è Tele PD1 direttore, la prego... parla sempre della sua parte... la prego di non interrompermi", attacca la grillina. Vespa cerca di calmare la grillina: "Questo senatrice Lezzi non glielo consento. Non è molto signorile quello che sta facendo". E Orfeo attacca a muso duro: "Lei è pregata di stare al posto suo ed essere educata con me". E poi rimprovera Vespa: "Bruno però non possono accadere queste cose in trasmissione. È vergognoso. Non posso essere offeso". Vespa poi si sarebbe avvicinato a Orfeo e, coprendosi le labbra, gli avrebbe chiesto: "L'ho richiamata. Cosa devo fare?". "Non posso essere offeso", risponde il direttore del Tg1. A quel punto Vespa ribatte alla Lezzi: "Esistono delle regole di galateo ed io non le posso consentire, con tutto il rispetto che ho per lei, di insolentire il direttore del Tg1. Nella conversazione capita anche di interrompersi, però ciascuno stia al suo posto".

Commenti
Ritratto di thunder

thunder

Sab, 25/06/2016 - 11:13

Pezzi di m....a!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 25/06/2016 - 11:36

A parte la ridicolaggine dell'episodio della stupenda Lezzi contro lo spocchiosetto di nuovo inserimento Orfeo, difeso per 'lesa maestà' dal cerimoniere di corte, la vicenda Brunetta ha un humus di coltura ben più greve, trattandosi di una neonata avversione (letteralmente tale) del conduttore verso il già Impero Berlusconiano, che non produce più ricchezza. Nemmeno quale sponsor dei suoi indigeribili 'sforzi' editoriali. -riproduzione riservata- 11,36 - 25.6.2016

Anonimo (non verificato)

Fjr

Sab, 25/06/2016 - 11:41

Vespone finiscila sei peggio di telekabul

kallen1

Sab, 25/06/2016 - 11:57

Vespa ha ormai capito che dopo Nicola Porro il prossimo è lui. E da conduttore abbastanza imparziale adesso è diventato il lecchino del padrone sperando così di pararsi il c..o: a buon intenditor.... Povero Bruno senza un minimo di dignità.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Sab, 25/06/2016 - 12:01

Galateo? Offesi? Quetsi sono dei ruffiani che pensono che la gente e stupida. Sono dei pezzenti mentali, vergognosamente di parte e dei truffatori di principi!!

Ritratto di benita

benita

Sab, 25/06/2016 - 12:46

dario maggiuli bisogna aggiungere che vespa ha detto al direttore del pd1 la seguente frase:"direttore che devo fare? non posso mica prenderla a schiaffi".

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 25/06/2016 - 13:06

Orfeo "non può essere offeso". Povera stella. Dev'essere nato ieri per non ricordare quante offese sono state proferite in quello studio. Ma se riguardano gli altri è giustificato, è dialettica. Se dicono al direttore del TG1 di regime che è "TelePD1...", è un'offesa. Siamo alle solite. C’è piuttosto un aspetto che stranamente, benché sia sotto gli occhi di tutti, nessuno vede e contesta. Il nostro direttore del TG1, da quando occupa quella poltrona, è quasi ospite fisso nel salotto di Vespa; non c’è programma che si occupi di politica, vigilie elettorali, maratone sulle primarie o sui ballottaggi, speciali su eventi di politica nazionale o estera, dove Orfeo non sia presente. Non ricordo che altri direttori del TG1 fossero ospiti fissi di Vespa, o di altri talk show. Qualcuno può svelarci questo mistero?

maurizio50

Sab, 25/06/2016 - 13:12

L'abbiamo visto tutti. Vespa è passato dal ruolo di conduttore al ruolo di maggiordomo di Orfeo che, a sua volta, è il maggiordomo di Renzi. Ah la RAI. Di tutte le schifezze che vengono trasmesse, da quando è proprietà privata del PD, è sempre la più oscena!!!

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 25/06/2016 - 13:28

Tutti ricorderanno che Minzolini, quando era direttore del TG1, si permise di fare un breve editoriale video. Si scatenarono le furie rosse della stampa e della politica, accusandolo di tutto e di più, con accuse alla RAI, indignazione della stampa di regime e interventi in Parlamento. E Orfeo ospite fisso non lo vede nessuno? Un TG, essendo un notiziario di informazione generale, e non un’emanazione dell’ufficio stampa di partito, non dovrebbe essere di parte: è “servizio pubblico”. I direttori di un TG, per consuetudine e rispetto della doverosa imparzialità che dovrebbe essere la base della deontologia giornalistica, dovrebbero astenersi dal partecipare a dibattiti pubblici e, soprattutto, esprimere opinioni che siano, o diano l’impressione di essere, faziose e non imparziali. Ma, ovviamente, questa regoletta deontologica non vale per tutti: per gli avversari si applica, per gli amici si interpreta.

edo1969

Sab, 25/06/2016 - 13:43

Brunetta nano inutile e spocchioso

fifaus

Sab, 25/06/2016 - 15:49

per Edo 1969: inutile dannosa è la sua maleducazione

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 25/06/2016 - 16:13

Brunetta è un autentico Principe. Quanti pronunciano il suo nome con intenti maligni sono ectoplasmi.

Libero1

Sab, 25/06/2016 - 16:50

Il sempre piu' arrogante VESPONE anche ieri sera se ne avuta conferma che ormai e' alla frutta, la sola cosa che dovrebbe fare e' andare a raccogliere funghi sulle montagne abbruzzesi.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 25/06/2016 - 17:13

Ma se non vado errato questo Vespone un a volta era Berlusconiano ricordo i libri che scriveva c'era sempre Berlusconi Oggi il Vespone per mantenesi la garega eccolo diventato Renziano.Comunque ho fatto richiesta lla rai per essere assunto io e mia moglie tutto fare visto che la Rai è diventata cASA PER ANZIANI che ospita Veltroni Santoro l'ex direttore del Ferrara ex comunista ex Belusconiano possono ospitarci anche noi

MOSTARDELLIS

Sab, 25/06/2016 - 17:37

Mi sembra che la Lezzi non abbia detto nulla di offensivo. Le cose stanno come ha detto lei: il TG1 é ormai davvero Tele PD1. E´sotto gli occhi di tutti e gli altri due giornali rai seguono a ruota.

edo1969

Sab, 25/06/2016 - 18:24

fifaus spiacente ma mi adeguo allo stile di quanti definirono un'avversaria politica "più bella che intelligente" e poi ne risero pure tutti contenti e credendo di fare umorismo sui difetti fisici di una persona. A me fa schifo e l'ho scritto qua apposta solo per provocare. Cosa si prova? Lei s'indignò allora? Così, tanto per sapere...

edo1969

Sab, 25/06/2016 - 18:27

Maggiulli Brunetta è un Principe sì, ma della protervia e dell'arroganza: sempre pronto a sputare veleno e malafede, sparirà anche lui nel gorgo quando il battello guidato dall'omuncolo di cerone affonderà definitivamente.

edo1969

Sab, 25/06/2016 - 20:13

fifaus lei è più bello che intelligente

lorenzovan

Sab, 25/06/2016 - 23:04

@giano..".UN BREVE EDITORIALE"....alla faccia!!!ne faceva uno alla settimana di un quarto d'ora...con annesse genuflessioni al vate supremo silvio...he he he..(pero' poi si ripagava con la carta di credito...)he he he

ilario1961

Dom, 26/06/2016 - 17:14

per la verità vespa a chiesto al direttore se la poteva prendere a schiaffi....

fifaus

Dom, 26/06/2016 - 17:50

A me hanno insegnato che le persone non si dileggiano per i difetti fisici e neppure per quelli cognitivi, mia madre mi avrebbe dato un ceffone, ma , ovviamente, altri tempi..