Ricattata da hacker, Bella Thorne pubblica sui social foto hot rubate

La star ha deciso di ribellarsi al ricatto, pubblicando le sue foto hot sul Twitter

"Se non mi paghi, pubblico tutto sul web". Così un hacker ricattava Bella Thorne, l'attrice 21enne, famosa per aver interpretato CeCe Jones nella sitcom Disney-Abc A tutto ritmo, dopo essere riuscito a violare il suo smartphon e a impossessarsi di alcune sue foto hot. Lei, però, non solo non ha ceduto al ricatto, ma ha anche battuto l'hacker sul tempo, ribellandosi pubblicando lei stessa gli scatti.

L'attrice aveva scattato quelle foto, in cui appare nuda dalla vita in su, per inviarle al suo ex fidanzato: foto intime, condivise su Snapchat, un'applicazione di messaggistica simile a WhatsApp. Ma un hacker è riuscito a violare il cellulare di Bella e ad impossessarsi di quelle foto a luci rosse e ha iniziato a ricattarla. La star è subito andata a denunciare il fatto, ma la polizia le ha confidato che non avrebbero potuto fare niente per fermare la diffusione delle immagini. Così, Bella ha deciso di ribellarsi a modo suo e ha pubblicato sul suo profilo Twitter gli scatti rubati, scrivendo: "Fanculo a te e al potere che pensi di avere su di me".

Poi, ha spiegato di aver deciso di pubblicare quegli scatti perché "per troppo tempo ho permesso a un uomo di approfittarsi di me. Non ruberai un' altra parte di me. Stanotte dormirò meglio, visto che ho ripreso il controllo. La vita è solo mia, non puoi e non potrai mai farci nulla. Ecco qua le immagini con le quali mi hai minacciato, in altre parole le mie tette. Vaffanculo. L' Fbi sarà presto a casa tua".

La scelta dell'attrice è stata approvata e sostenuta anche dall'attuale ragazzo di Bella Thorne, Benji del duo Benji e Fede, che ha scritto: "Sono molto orgoglioso di lei, perché penso sia una decisione saggia per quanto difficile e dolorosa. Bella, come tante altre ragazze, è una vittima e ha fatto bene a ribellarsi".