Ringo Starr: venduta all'asta la casa d'infanzia del batterista dei Beatles

Nell'abitazione al numero 10 di Admiral Grove a Toxteth, Liverpool, Ringo Starr ha vissuto fino all'età di 21 anni. La casa, battuta all'asta, è stata acquistata da una grande fan dei Beatles per quasi 90.000 euro

Il martelletto è stato battuto ieri sera al Cavern Club, la copia fedele dello storico locale che nei primi anni Sessanta vide per primo l'ascesa inarrestabile dei Beatles. E il luogo non è certo casuale: all'asta, infatti, è stata battuta la casa d'infanzia di Ringo Starr, acquistata da una grande fan dei Fab Four per quasi 90.000 euro.

L'abitazione in questione si trova al numero 10 di Admiral Grove, Toxteth, uno dei distretti della beatlesiana Liverpool. Qui Ringo Starr trascorse la sua infanzia e la sua adolescenza fino ai 21 anni, imparando proprio tra quelle mura a battere a tempo con le bacchette sui tamburi. Stando ai responsabili dell'asta, uno degli ultimi avvenimenti che legano il beatle alla casa al numero 10 di Admiral Grove sono proprio i festeggiamenti per il suo ventunesimo compleanno, poco prima dell'ingresso di Ringo Starr nei Fab Four al posto di Pete Best, ufficializzato nel 1962.

Ad aggiudicarsi questo vero e proprio cimelio dell'universo Beatles è stata una grandissima fan di John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e, appunto, Ringo Starr. Si tratta infatti di Jackie Holmes, una induscussa collezionista di memorabilia targata Fab Four, tanto che tra le sue proprietà già si contano beni e possedimenti appartenuti a John Lennon e George Harrison.