Robert Pattinson: “Twilight? Pronto alla reunion”

L'attore reso celebre dalla saga di Twilight, Robert Pattinson, è pronto ad un reunion con i suoi colleghi di set, ecco cosa ha rivelato durante un'intevista

La carriera di Robert Pattinson è in ascesa. Dopo il grande successo ottenuto con la saga romantica di Twilight, e dopo la storia d’amore con l’iconica Kristen Stewart, l’attore ha preso parte a molti film di grande spessore e di grande interesse, è stato diretto da registi del calibro di David Croneberg ed ha diviso il set persino con Julianne Moore nel celebre “Maps to the Star.”

Ora è in piena campagna promozionale per High Life, film in cui Pattinson figura tra i protagonisti. L’attore in una recente intervista, è tornato a parlare del suo periodo d’oro quando da ragazzino è diventato il vampiro più amato dalle teenager. “Épassato molto tempo da quando ho recitato in Twilight, ma ho impresso nella mia mente i bei ricordi di quel periodo” afferma. “Sorrido ancora pensando che alla critica non è piaciuto il film. È un guilty pleasure e va preso come tale” continua Robert Pattinson. “Da quel momento molti sono i film a cui ho partecipato e tanti i ruoli che ho interpretato ma ora sono pronto. Se ci dovesse essere una reunion di Twilight sarei molto contento di partecipare. Non dispiace tornare adolescente” conclude.

Ospite al Toronto Film Festival, Robert Pattinson ha aperto una lunga parentesi anche sui ruoli che ha interpretato dopo la fine della saga di Twiligh. Come Civiltà Perduta, Cosmopolis e Maps to the Star. “Erano progetti interessanti, diversi dal solito e che mi hanno affascinato molto. Per questo non mi sono mai tirato indietro. Ho sempre avuto la voglia di mettermi in gioco.

Come la prenderanno i fan di vecchia data se Edward e Bella si incontrassero di nuovo?