Rosario Fiorello: "Basta con la tv, sono stufo delle critiche"

Dopo anni voci e indiscrezioni su un suo ritorno in Rai, lo showman decide di tirare dritto e di chiudere con la tv

Rosario Fiorello dice basta con la tv. Dopo anni voci e indiscrezioni su un suo ritorno in Rai, lo showman decide di tirare dritto e di chiudere con la tv. La delusione per l'esclusione dai palinsesti Rai della prossima stagione brucia ancora. Così Fiorello decide di sfogarsi su Periscope e decide di dire tutto ciò che pensa sulla tv italiana: ": "troppo stress, troppe critiche, non mi diverto". Poi punta il dito anche su chi lo critica sul web: "È gente che pensa ore per fare una battuta ma non sarebbe in grado di confrontarsi in diretta. Non hanno coraggio, si nascondono dietro la tastiera di un computer".

Ma non finisce qui. Fiorello è un fiume in piena e così prende di mira anche i social network e il popolo che lo segue su Facebook e Twitter: "Sui social network ci sono soprattutto snob e radical chic". Insomma Fiorello in questo momento appare come un'anima in pena. Lo showman prova a ritrovare se stesso e così riscopre il piacere degli spettacoli dal vivo. E pensa già a "L'ora del rosario" che è andato in scena questa estate e che riprenderà in autunno da Pescara.