Sanremo, Gabriel Garko rivela: "Dietro le quinte seguivo Juventus-Napoli"

Scambio di battute tra l'attore e il direttore di RaiUno in conferenza stampa su quello che è successo ieri dietro le quinte

La supersfida di ieri sera tra il match scudetto Juve-Napoli e la finale della 66esima edizione del festival di Sanremo ha creato non poche ansie supplementari a Gabriel Garko, tifoso bianconero e "valletto" d'eccezione sul palco del teatro Ariston. "Ero concentrato sul festival, naturalmente - ha ribadito l'attore in conferenza stampa - ma ho chiesto di essere aggiornato in tempo reale su quello che accadeva allo Stadium".

"Forse con la giacca bianca e i pantaloni neri ho portato fortuna alla Juve", ha continuato il copresentatore della kermesse canora, in riferimento alla vittoria per 1 a 0 della Juventus, sua squadra del cuore, contro il Napoli.

Il direttore di Rai1 Giancarlo Leone però non gli ha risparmiato una frecciatina, sottolineando come con il suo comportamento l'attore abbia "favorito" la concorrenza: "Contro la partita Sanremo Start ha ottenuto ben 9 milioni 815mila spettatori con il 36.5%, nonostante Juve-Roma abbia ottenuto, tra Sky e Mediaset Premium, un ascolto record del 12.5% e di 3,5 milioni di spettatori, compreso Garko che seguiva la partita dietro le quinte".