Se ora anche Simba diventa un fascista...

Zampa destra tesa verso il cielo con stentoreo e virile - pardon animale - gesto. Camerata Simba! Presente. Sì, avete capito bene, il Re leone è fascista. Lo ha scritto il Washington Post. Anche se a questo punto avrebbero potuto chiamarlo direttamente il Duce Leone. Giusto per essere chiari. Qualche giorno fa il prestigioso quotidiano americano ha pubblicato un editoriale che non lascia dubbi: il remake del celebre cartone animato della Disney, non è nient'altro che una larvata metafora della società fascista. «Il film - scrive Dan Hassler-Forest, docente all'università di Utrecht - presenta una visione del mondo seducente in cui il potere assoluto non viene messo in discussione e il debole e il vulnerabile sono fondamentalmente inferiori. In altre parole: Il Re Leone ci offre un'ideologia fascista scritta a lettere cubitali, e non c'è una via d'uscita ovvia per il remake».

Il passo successivo è sostenere che i giovani d'oggi votano Salvini perché vent'anni fa mamma e papà li hanno portati al cinema a vedere il cartone della Disney. Il professor Hassler non arriva a tanto, ma forse solo perché non conosce Salvini. E per fortuna che il simbolo di Casapound sono le tartarughe, altrimenti sai che casino. Ma Hassler fa di peggio: arriva a sostenere che le iene «con i loro accenti di strada codificati etnicamente simboleggiano stereotipi razzisti e antisemiti» e, ovviamente, anche omofobi. Sì, sì, non vi state sbagliando. Sta parlando di un cartone animato, non del Mein Kampf. Speriamo solo che i figli al cinema li porti sua moglie...

Il problema è che Hassler non è un pazzo isolato, ma solo l'ultimo epigono di una serie di pompieri del politicamente corretto che vorrebbero ridurre tutto a una dittatura culturale. Povera, arida, molto poco creativa. Sono partiti dalla politica e sono arrivati alle favole. «Il film incorpora una visione del mondo in cui il potere dei governanti deriva dalla loro superiorità biologica». Grazie caro Hassler, è un film il cui personaggio principale è un leone. Lo vada a dire alla gazzella che il mondo non è dei più forti. Ma forse non sa nemmeno quella storiella lì. Sarà stata troppo politicamente scorretta.

Commenti
Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mer, 17/07/2019 - 09:18

Walt Disney è stato accusato di un po' di tutto ma non mi sembra che gli abbiano fatto un baffo tutte queste accuse infondate. I kompagni lividi di rabbia perché non sono nella stanza dei bottoni schiumano bile e si attaccano a qualsiasi cosa per recuperare terreno.

maxxena

Mer, 17/07/2019 - 09:21

..strano che non aboliscano il consumo di "nero" petrolio....

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mer, 17/07/2019 - 09:25

E' veramente una vergogna sessista, bisogna correre subito ai ripari prima che dall'altra parte dell'oceano la Boldrini presenti un'interrogazione parlamentare. I disegnatori Disney devono immediatamente depilare la volgare criniera del Re Leone, in modo che non si capisca piu' se e' leone o leonessa. Non guasterebbe anche che sotto i baffi si passasse un po' di rossetto. Il grande felino dovrebbe infine cessare di dare la caccia ad antilopi o gazzelle, limitandosi rigorosamente a mangiare i cibi che trova nelle gastronomie extralusso EATALY.

Ritratto di LBenedetto

LBenedetto

Mer, 17/07/2019 - 09:29

Inizio a pensare che tutta sta storia del "politicamente corretto" sia in realtà una manovra della sinistra per "amputare" dall'occidente le radici di destra e poi cancellarlo dalla carta geografica e dalla storia...

giovanni951

Mer, 17/07/2019 - 09:37

quanti idioti in questo mondo e, purtroppo, la loro mamma é sempre incinta.

Italy4ever

Mer, 17/07/2019 - 09:39

A questo punto aboliamo i documentari sui leoni, considerati i re della savana, che ci mostrano come effettivamente vi sia il forte ed il debole. Ma poi.. Siamo sicuri che non si tratti di una dittatura tipo Cuba? Inoltre che dire di Biancaneve? Conviveva e faceva da badante a sette nani per poi trovare il principe azzurro (arrivista!) E non è meglio Cenerentola che da serva si è imbucata ad una festa (violazione di domicilio???) e pure lei ha trovato il principe azzurro (quando si dice "attaccare il cappello"). Non una grande immagine delle donne, che sia una forma di sessismo??? Analizziamo con cura tutti i cartoni animati e le fiabe, volendo possiamo creare qualunque teoria strampalata.

valerie1972

Mer, 17/07/2019 - 09:41

E' ancora l'onda lunga del tentativo mondiale di rimbecillimento nato due/tre anni fa sotto l'influenza del metoo. Direi che ne abbiamo viste e sentite abbastanza da liquidare questo e tutto quello che verrà con una scrollatina di spalle.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 17/07/2019 - 09:53

Teorie di cervelli molto deboli. Eppure da arroganti vogliono comandare il mondo. Forse per distruggerlo.

paolone67

Mer, 17/07/2019 - 10:08

Magari tra un po' diranno pure che è di destra perché il leone non è vegano. È ufficiale: essere di sinistra è una malattia mentale.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 17/07/2019 - 10:10

il "politicamente corretto" è il nazismo del XXI secolo

aswini

Mer, 17/07/2019 - 10:16

ma se gli yankee eliminassero glialcolici non sarebbe meglio?

CapitanoVentura

Mer, 17/07/2019 - 10:59

Non capisco... se fanno Elsa lesbica quelli della Disney sono folli .. mentre qui va bene? Mantenete una linea comune. Se NON ci devono essere messaggi "politici" non ci devono essere mai.. non solo quando fa comodo a qualcuno....

arilibellula

Mer, 17/07/2019 - 11:11

E' già tanto che in Italia non abbiano chiesto di far cambiare il nome al vino negroamaro... a proposito quel certo gruppo musicale con lo stesso nome sa di avere un nome rassista? Aboliamo anche i documentari naturalistici dove fanno vedere che il più forte sopravivve e mangia il più debole. Aboliamo la neve perchè ricorda il natale, e quindi è islamofoba... e ovivamente vietiamo anche ogni riferiemnti a cani e maiali. Condanniamo la Svizzera per fascismo inq aunto il simbolo del cantone di San Gallo è appunto il fascio Facciamo un remake di tutti i film disney classici perchè non ci sono personaggi di colore o islamici. Perchè biancaneve deve essere bianca? ecc.. ecc..

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Mer, 17/07/2019 - 11:22

L'unico film Disney da mettere al rogo (ma invece ha vinto, e ti pareva?, l'oscar) è Zootropolis (Zootopia) un manifesto politicamente corretto indecente che nessun bambino dovrebbe mai vedere.

carlottacharlie

Mer, 17/07/2019 - 11:33

Non ci meravigliamo, La stupidità è appannaggio del mondo intero.

adal46

Mer, 17/07/2019 - 12:35

Beh, le jene non sono certo fasciste quindi il fascista è il Re Leone, per forza.

Kamen

Mer, 17/07/2019 - 13:33

Il virus del pidiotismo continua a fare vittime anche negli USA.

Adespota

Mer, 17/07/2019 - 13:36

Al signor Hassler deve essere sfuggito che tra i personaggi di Disney, c'era anche " macchia nera" , di chiaro stampo fascista..!

emigrante

Mer, 17/07/2019 - 14:06

Purtroppo esiste un meccanismo che si definisce assuefazione, che fa sì da una parte che la Gente si abitui a ricevere queste iniezioni di stupidità, e dall'altra che col tempo cada in una sorta di nirvana in cui vengono accettate come parte del mondo normale. E'con questo lavaggio del cervello che si è giunti a trasmissioni televisive in cui vengono passati messaggi abominevoli che fanno credere che "normalità" accettata dalla maggioranza siano gender, promiscuità, omofilia, droghe "leggere", "coppie aperte", rifiuto delle normali regole di convivenza civile, dispregio delle leggi... Se i vecchi come me si scandalizzano, i giovani, non avendo termini di confronto, assorbono tutto, e si fanno partecipi di questa involuzione che porterà all'auto-distruzione della nostra Società. Contrastiamo con forza questa deriva!

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mer, 17/07/2019 - 14:47

Idea geniale: si potrebbe proporre alla Disney che il Re Leone, diventato giustamente trasgender, possa sposare -magari sotto gli auspici di Beppe Sala e del suo Ufficio Anagrafe- la regina Elsa, che nel sequel di FROZEN dovra' essere forzatamente lesbica per richiesta ufficiale dei democratici USA.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 17/07/2019 - 18:13

Quante fantasie per un lungometraggio. E' pur vero che ogni storia raccontata nei film ha un minimo di politica;per carità di Dio ci sta pure,ma passare dalle ideologie ai fatti ne passa di acqua sotto i ponti. Ricordiamoci che i messaggi nei film passano anche in maniera subdola con gli effetti subliminali:preoccupiamoci soprattutto di questo,visto che la Walt Disney e molte marche di bibite hanno fatto largo uso e consumo di siffatte pratiche ,soprattutto a sfondo sessuale...andate a guardare e vedrete gli orrori di queste famose case cinematografiche e di marchi famosi pubblicitari...

stefi84

Mer, 17/07/2019 - 18:58

E' un pò la teoria della rana bollita. se la butti subito nell'acqua bollente salta via, se invece la metti nell'acqua tiepida e la riscaldi un pò alla volta resta bollita senza accorgersene. Io non mi sono assuefatto, come dico spesso "non avrò cambiato il mondo, ma il mondo non ha cambiato me"

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 17/07/2019 - 22:45

Sono capaci di dare del fascista anche al mio cane, perchè ha delle venature di nero.

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 18/07/2019 - 12:32

correzione del mio post precedente: nomen/omen Hassler ingentilimento di Hasser = odiatore

bruco52

Gio, 18/07/2019 - 16:29

la cultura di sinistra, propagata dal marxismo, ha corroso non solo la vita di milioni e milioni di persone, ma ha mangiato il cervello di coloro che ne sono venuti a contatto, erodendo piano piano i pensieri di pace, democrazia, tolleranza e rispetto degli altri, lasciando solo sentimenti d'odio, dove il marcio è solo in chi non la pensa come le zecche rosse....

fabiux62

Gio, 18/07/2019 - 19:19

Penso che questo Hassler non abbia mai letto ( ma forse neanche mai sentito nominare)"L'origine delle specie per selezione naturale" di Darwin, perchè allora avrebbe saputo che in natura chi va avanti e si riproduce sono sempre i più forti. Inoltre dovrebbe sapere che se nasci predatore devi essere forte e non solo della preda ma anche degli individui della tua stessa specie altrimenti mangi poco e male e di conseguenza, alla prima difficoltà non ti resta che morire.Mi chiedo come abbia potuto il W.P. are spazio a un demente simile.

Destra Delusa

Ven, 19/07/2019 - 03:50

Dio salvi il Washington Post. «... una visione del mondo in cui il potere dei governanti deriva dalla loro superiorità biologica». Se non sbaglio Hitler diceva cose simili sulla razza ariana. Per quanto riguarda la famosa storiella della gazzella e il leone, tanto per non essere politicamente corretto, la parte della gazzella, a suo tempo, la fecero Hitler e Mussolini. E per restare nelle storielle di animali, la sa quella del coniglio che si credeva un aquila e poi venne mangiato da una vera aquila?