Secondo il sito Tmz "Walker partecipava a una gara di velocità"

L'ipotesi è al vaglio della polizia. Per identificare il cadavere dell'attore di Fast & Furious, reso irriconoscibile dalle fiamme, ci vorranno 48 ore

Paul Walker, il protagonista di Fast & Furious morto sabato in un incidente d'auto, potrebbe essersi schiantato mentre partecipava a una gara di velocità contro una secondo vettura.

L'ipotesi - scrive il sito Tmz - è al vaglio della polizia, che sta cercando testimoni in grado di confermare la causa dell'incidente che ha portato alla morte di Walker e di Roger Rodas, un amico dell'attore che si trovava alla guida dell'auto.

I due viaggiavano su una Porsche Carrera rossa, su una strada di Santa Clarita, in California. La macchina ha preso fuoco dopo essersi schiantata su un palo della luce, lasciando sfigurato il cadavere dell'attore di Fast & Furious.

Se la dinamica dell'incidente deve ancora essere chiarita nei particolari, per lo sceriffo della Contea di Los Angeles è ormai chiaro che la Porsche andava troppo veloce e che questo ha provocato lo schianto. Il medico legale della città californiana ha spiegato per l'identificazione ufficiale dei resti di Walker - resi irriconoscibili dalle fiamme - serviranno almeno 48 ore.

Commenti
Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 03/12/2013 - 01:53

uno dei tanti imbecilli che si credevano super eroi..le stronzate si pagano....amen