Selen furiosa con il figlio che fuma: "Chi ca... è? Un pedofilo?"

Selen, al secolo Luce Caponegro, è stata vittima di uno scherzo de Le Iene: la ex attrice a luci rosse non è riuscita a trattenere l'ira dopo aver visto il figlio 12enne fumare una sigaretta in compagnia di uno sconosciuto

Mi è crollato il mondo addosso, per fortuna era tutto finto”: così Selen – all’anagrafe Luce Caponegro – si è espressa con Le Iene dopo lo scherzo architettato ai suoi danni dagli inviati di Italia 1 con la complicità del figlio Gabriele.

Protagonista di una ventina di film porno, Selen è stata una delle attrici a luci rosse più gettonate in Italia e nel mondo. Figlia di genitori borghesi che le hanno impartito una educazione rigida, lei ha deciso anche per ribellione di gettarsi nel mondo dei film hard dal quale si è ritirata nel 1988, quando si è innamorata. Nonostante abbia cercato l’oblio, non è riuscita a farsi dimenticare dal pubblico che l’ha amata e seguita ma, oggi, Luce Caponegro ha cambiato radicalmente vita ed è diventata mamma del piccolo Gabriele.

I miei figli sono l’unica cosa che veramente salverei della mia vita”, ha detto lei a Le Iene, che hanno messo a dura prova i suoi nervi mettendo in scena uno scherzo con la complicità del figlio e delle amiche più care. Promessa del tennis professionistico, Gabriele ha finto di saltare gli allenamenti per andare a fumare una sigaretta al parco in compagnia di un adulto. La scena è stata fotografata da una delle amiche della Caponegro che ha prontamente avvisato Luce di quanto accaduto. Da quel momento è iniziato il delirio della vittima de Le Iene: “Un adulto che sta vicino a mio figlio, mette in pericolo la sua esistenza. Chi è? Da dove spunta fuori? Chi ca..o è? È un pedofilo? Un adulto grande non si permette di avvicinarsi ad un bambino”.

Rientrata a casa, non è riuscita a trattenere la rabbia e si è avventata contro il figlio e, dopo averlo schiaffeggiato, ha preteso delle spiegazioni. A nulla sono valse le dichiarazioni di innocenza di Gabriele, Luce Caponegro ha continuato ad urlare furibonda contro il figlio e contro l’uomo che lo avrebbe indotto a fumare. “Un adulto che si avvicina ad un bambino o è uno spacciatore che ti vuole rovinare, o è un pedofilo o è uno che prende i bambini, li strappa gli organi e li vende perché vuole diventare milionario”, ha continuato ad urlare la ex attrice a luci rosse che si è messa subito alla ricerca di colui che avrebbe portato il figlio sulla cattiva strada.

Raccolte le ultime forze, Selen si è fatta accompagnare da Gabriele dal “guru del parchetto”. “Dimmi chi ca..o sei! Io chiamo la polizia e ti faccio chiudere nel gabbio a vita – ha iniziato ad inveire Luce contro il “tabaccaio freelance” - . Cosa c’è dentro le sigarette che hai dato a mio figlio? Droga? Io ti ammazzo!”. L’ira della Caponegro, arrivata quasi ad avere una crisi di nervi, si è placata solo quando Le Iene si sono palesate. La rabbia si è trasformata in un pianto disperato e, tra le lacrime, Selen ha confessato: “Amo mio figlio più della mia vita! Questo (lo spacciatore, ndr) lo ammazzavo!”.

Commenti

sparviero51

Lun, 02/12/2019 - 19:02

QUESTI SONO SCHERZI DEL CAXXO . IO AVREI DATO UN CALCIO NEI "00" ALLA IENA !!!