Selma Blair ricoverata in ospedale ​per un cocktail di farmaci e alcol

La famosa attrice Selma Blair dopo aver dato in escandescenza è stata ricoverata in ospedale. La causa del malore è legato all'abuso di alcol e farmaci

L'attrice hollywoodiana Selma Blair è stata trasportata e ricoverata d'urgenza dopo aver dato segni di squilibrio mentale durante il volo da Cancun a Los Angeles. Dalle prime indiscrezioni il malore è stato causato da un mix di alcol e farmaci.

La corsa in ospedale di Selma Blair

La diva, diventata famosa per aver partecipato come protagonista nella pellicola Hellboy, stava tornando da una breva vacanza con il fiiglio Arthur Saint e l'ex marito Jason Bleick. Un viaggio come tanti, finché non ha cominciato a delirare sul volo di ritorno che da Cancun la riportava a Los Angeles. La donna, dopo aver corretto il proprio calice di vino con una misteriosa sostanza, sarebbe esplosa in un raptus violentissimo.

"Lui brucia le mie parti intime. Non mi permette di mangiare o di bere" ha gridato la Blair davanti a tutti i passeggeri. Non solo. Avrebbe anche avanzato accuse al marito che si trovava affianco a lei: "Mi ha picchiata, lui ha intenzione di uccidermi". Immediato l'intervento degli assistenti di volo, che hanno provato a calmare la 43enne. Arrivata all'aeroporto di Los Angeles è stata soccorsa dai medici e poi trasportata in ospedale. Da quanto trapela dalla struttura sanitaria, a causare il raptus pare sia stato un cocktail di alcol e farmaci.