Selvaggia Roma si scusa per la gaffe sui bambini africani

Ospite di Live! Non è la d'Urso, Selvaggia Roma si è scusata pubblicamente per la gaffe sulla pancia dei bambini africani: "L'ho detto con leggerezza"

Qualche giorno fa, Selvaggia Roma finiva al centro di una polemica in seguito ad una sua dichiarazioni infelice sulla sua pancia che, con leggerezza, ha paragonato a quella dei bambini africani.

La ex protagonista di Temptation Island, infatti, mostrando come si fosse gonfiata negli ultimi tempi, ha mostrato quali pastiglie stava prendendo per eliminare il problema, aggiungendo: “Ho una pancia...avete presente i bambini africani? Ecco!”. Una esternazione che ha fatto il giro della rete e che ha fatto infuriare molti internauti, indignati per un paragone così fuori luogo. Sul profilo social della Roma, dunque, sono apparsi insulti di ogni genere e, dopo le scuse tramite Instagram story, Selvaggia è stata invitata da Barbara d’Urso per giustificare la grave gaffe.

Tra gli ospiti di Live! Non è la d’Urso intervenuti per confrontarsi sui temi del razzismo e della discriminazione, Selvaggia Roma ha esordito scusandosi pubblicamente. “Ovviamente chiedo scusa a tutti nuovamente – ha detto lei - .L’ho detto con spontaneità e troppa leggerezza. Me ne sono addirittura accorta il giorno dopo di aver fatto una gaffe allucinante”. Visto quello che è accaduto, dunque, la giovane ha rivelato di essere stata oggetto di insulti e accuse di ogni genere da parte degli utenti della rete.

Mi hanno dato, ovviamente, di tutto...Mi hanno detto di tutto: che sono una razzista, omofoba...da un estremo all’altro – ha continuato a raccontare lei - .Anche io faccio parte dell’Africa perché mio padre è tunisino, non è che io abbia voluto con intenzione dire questa cosa”. Barbara d’Urso, dunque, le ha fatto presente che la pancia dei bambini africani è gonfia per una malattia e la Roma ha aggiunto: “Certo, l’ho riconosciuto”. “È stata una settimana, forse anche due, di massacro totale – ha spiegato ancora Selvaggia, difesa da Giampiero Mughini che ha ritenuto ingiusto un attacco così pesante per una sciocchezza detta - . So che vuol dire, io sono stata maltrattata, bullizzata alle medie per aver avuto i primi peli, per il mio cognome e per tante varianti...”.

Ho usato questo termine perché è uno slang che si usa a Roma per dire che hai la pancia gonfia”, ha proseguito la ragazza, immediatamente redarguita dalla conduttrice: “Io non l’ho mai sentito, ma chi lo usa è uno stupido”. Difesa da Fabrizio Bracconeri, che ha riconosciuto che sia stata semplicemente poco scaltra nel farsi scappare una stupidaggine, Selvaggia non è stata perdonata da Raffaella Fico: “Non puoi offendere le persone e poi dire mi sono sbagliato!”.