Sinead O'Connor tenta il suicidio Le autorità irlandesi la salvano

La cantante irlandese si sfoga su Facebook e annuncia di essere in overdose: "Non c’è altro modo per ottenere rispetto"

Sinead O'Connor ha lasciato per un intero pomeriggio i fan col fiato sospeso. Ieri, infatti, la cantante irlandese ha scritto un lungo post su Facebook in cui sembrava annunciare il suicidio con un'overdose di stupefacenti.

"Le ultime due notti mi hanno sfinito. Ho preso un'overdose. Non c’è altro modo per ottenere rispetto. Io non sono a casa, sono in un albergo, da qualche parte in Irlanda, con un altro nome", ha scritto la 48enne in uno sfogo in cui racconta il difficile rapporto con la famiglia, "Finalmente vi siete sbarazzati di me".

C’è voluta circa un’ora, ma le autorità sono riuscite a rintracciarla e a metterla in salvo, sottoponendola alle cure del caso. A ottobre aveva annunciato di doversi sottoporre a un'isterectomia e aveva annunciato di voler cancellare i piani di un tour estivo e di voler farla finita con la musica.

Commenti

claudioarmc

Lun, 30/11/2015 - 10:34

CHE PENA, MA LI CAPISCO, STA CAGACAZZI CHI LA SOPPORTA. NEANCHE IL SUICIDIO PORTA A TERMINE

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 30/11/2015 - 13:43

Il mondo ha altri problemi che le paturnie pubbliche di una persona mediocre.