Le Spice Girls non vogliono Adele nella loro band

Adele, fan delle Spice Girls da quando era bambina, vorrebbe prendere il posto di Victoria Beckham nella band dei suoi sogni, ma le altre componenti non intendono esibirsi con lei sulo stesso palco

La popstar Adele, vincitrice di un Oscar e innumerevoli Grammy, si è sentita declinare la sua offerta di essere il nuovo quinto membro della band delle Spice Girls dopo che Posh Spice, alias Victoria Beckham, ha annunciato che non intende più cantare, preferendo concentrarsi sulla sua carriera di stilista. Si sarebbe quindi liberato un posto nella mitica band anni Novanta di cui Adele è una fan sfegatata. Sul suo Instagram ha postato foto di lei bambina che dichiara amore eterno davanti a un poster delle sue beniamine e al concerto al Wembley Stadium con la didascalia : “Oiii! L’ultima volta che ho visto le Spice Girls a Wembley è stato 21 anni fa! Stasera nel rivederle ho pianto, riso, ballato e sentito pulsare in me fortissimo lo stesso amore che avevo per loro quando avevo solo 10 anni. Niente è cambiato! Vi amo!

Come ricordo di quella magica serata Adele è riuscita a ottenere un selfie con Ginger Spice, la sua preferita, come fosse una fan adorante qualsiasi. Ma a quanto pare tanto entusiasmo non è bastato perché la sua spontanea candidatura a prendere il posto della Beckham venisse presa in considerazione da Mel B, Mel C, Geri ed Emma Bunton. Intervistata in proposito, Mel C ha dichiarato al Sun che per tutte loro avere Adele nella band sarebbe “un onore immenso” ma che “non intendono assolutamente accettare”.

Alla domanda sul motivo del rifiuto, Mel C ha scherzato, ma non troppo, spiegando che “stare sullo stesso palco con Adele sarebbe tremendo per noi. Ma ve lo immaginate? Lei con la sua estensione vocale pazzesca e noi che facciamo del nostro meglio per prendere bene qualche nota… ci eclisserebbe! Non se ne parla proprio!”. A quanto pare Adele è “troppo qualificata” per essere una Spice Girls e, per colpa della sua voce che l’ha consacrata come una delle cantanti più dotate di sempre, dovrà rinunciare al suo sogno di bambina.

In effetti, insieme a Duffy e alla scomparsa Amy Winehouse, è considerata una delle esponenti della nuova generazione del soul bianco e la rivista Time l'ha diverse volte incoronata come una delle donne più influenti del mondo. Adele finora ha venduto in tutto il mondo circa 60 milioni di album e oltre 70 milioni di singoli. Alla cerimonia dei Premi Oscar 2013 si è aggiudicata la statuetta per la migliore canzone con "Skyfall", tratta dall'omonimo film di 007 con Daniel Craig e Javier Bardem. Per i successi ottenuti in carriera, nello stesso anno è stata insignita dell'onorificenza di Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico. Forse davvero un po' troppo per essere anche una Spice Girls?

Ricordiamo comunque, perché Adele non appaia come l'irrinunciabile pezzo mancante per il successo della band, che le Spice sono il gruppo femminile di maggior successo di tutti i tempi, con oltre 85 milioni di dischi venduti. Far parte di questa leggenda della musica col suo intramontabile inno al "Girl Power" sarebbe grandioso per chiunque, a patto di un avere, come nel caso di Adele, una voce così iconica e potente da coprire quella di tutte le altre.


Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti

pilandi

Sab, 16/11/2019 - 01:28

Forse sanno che le seppelirebbe...

cgf

Mer, 20/11/2019 - 13:10

Hanno fatto solo bene, Adele dal vivo è peggio di B***oni, tutto ottave più basse e poi si vede che fa fatica, non è un caso che non faccia più nulla. Continui a farsi ordinare la sua pizza preferita presso il pizzaiolo vicino casa anche quando si trova ad ore di distanza, successo anche questo.