U&D, Andrea difende Teresa dall'attacco razzista. "Un veneto con una naples non si può vedere"

L'ex corteggiatore di Teresa Langella, Andrea Dal Corso, ha difeso a spada tratta la sua ragazza da un attacco a sfondo razzista

Una coppia recentemente formatasi a Uomini e donne, il dating-show di Maria De Filippi, è tornata al centro del gossip. Parliamo del veneto Andrea Dal Corso e della partenopea Teresa Langella. I due sono finiti al centro di una polemica esplosa in rete, a seguito della pubblicazione di alcune parole a sfondo discriminatorio, ricevute da Dal Corso e condivise tra le sue storie.

Così, sul suo profilo Instagram, Andrea ha voluto rendere noto ai suoi follower l'ultimo attacco social destinato non solo a lui, ma anche alla sua attuale fidanzata. "Ma chi ti veste – questo il messaggio che ha a quanto pare mandato su tutte le furie Andrea Dal Corso -. Ma poi un Veneto con una naples non si può vedere. Torna in te".

Uomini e donne: Andrea difende Teresa

Un commento chiaramente a sfondo razzista quello ricevuto da Andrea Dal Corso, rivolto non esclusivamente a Teresa Langella, ma anche a tutti i napoletani. "Ignoranza ne abbiamo?", ha commentato subito Andrea, prima di condividere alcune risposte inviategli dai follower, che si schierano dalla sua parte. "Beh – comincia così l'aneddoto giunto da una ragazza tra le storie inviate a Dal Corso –… Io ho il ragazzo di colore, non hai idea di quello che subisco ogni giorno". "Purtroppo – ha scritto dal suo canto Andrea – le teste di molte persone sono rimaste al passato… E per passato non intendo il Dopo Guerra, intendo proprio l’Età delle Scimmie. Non c’è mai stato il passaggio cerebrale da Homo Erectus a Homo Sapiens Sapiens". "La mamma dei deficienti – ha concluso l'ex corteggiatore ed attuale fidanzato dell'ex tronista Teresa – è sempre incinta! Che amarezza".