"Vado fuori dagli studi ​e gli faccio una sorpresina"

Insulti, minacce e accuse. Un giornalista esperto di vini contro Cruciani e La Zanzara. Finisce in rissa

Insulti, minacce e accuse. Dalla Radio a Facebook. Franco Ziliani, giornalista specializzato in vini, ha attaccato duramente Giuseppe Cruciani sulla pagina "Riccardo da Roma Fans Club", un gruppo che raccoglie più di 3mila appassionati della trasmissione La Zanzara. "Si è permesso di citarmi e di prendermi per i fondelli - minaccia - vado fuori dagli studi e gli faccio una sorpresina".

Tutto ha inizio qualche giorno fa, inseguito a un braccio di ferro tra Ziliani, che tuona contro l'immigrazione e l'invasione dei clandestini, e Selvaggia Lucarelli, che polemizza violentemente col giornalista esperto di vini. Dalla querelle Cruciani trae, quindi, lo spunto per una puntata della Zanzara. Tanto che fa un collegamento radio con Ziliani. La telefonata non è finita affatto bene. Il giornalista sbrocca e accusa la trasmissione di essere "poco seria" e rinfaccia al conduttore di essere l'ex fidanzato della Lucarelli. Gli spezzoni della telefonata sono stati mandati in onda facendo ulteriormente innervosire il giornalista. Che si rifà sul gruppo Facebook "Riccardo da Roma Fans Club".

"Mi hanno riferito che nel corso della trasmissione La Zanzara di Radio 24 ieri, tale Cruciani Giuseppe, di professione fancazzista - scrive Ziliani - si é permesso di citarmi, di rimandare alcuni passi del mio intervento alla trasmissione dello scorso 18 giugno, di prendermi per i fondelli". Il giornalista si è ripromesso di riascoltare la trasmissione per passare all'attacco: "Se ravviserò elementi offensivi non mi rivolgerò al mio avvocato". Ma non si fermerà alle vie legali: "Semplicemente, tranquillamente, mi recherò fuori dagli studi dove il premiato duo Cruciani-Parenzo tiene il suo programmino da avanspettacolo, e farò una sorpresina, ho già in mente cosa, nulla di particolarmente violento, al detto Cruciani. Cialtrone avvisato, mezzo salvato…". E in conclusione del post: "Io non mi faccio prendere per il culo da nessuno, tantomeno da uno come quel tizio".

Gli aficionados della pagina si schierano a difendere Cruciani. E la situazione trascende. Tanto che Ziliani si affretta a precisare: "Cruciani on deve avere nessun terrore, ma deve sapere che se si azzarda ancora a prendermi per il culo la paga. Come lo so io, ma giuro che gliela faccio pagare pesantemente…". E spiega: "Non è una minaccia, ma una solenne promessa. Io ho rispetto di me stesso e non permetto al primo Cruciani di trattarmi come un Cruciani, ovvero come una marionetta. Pensi, il Cruciani, che ha avuto una relazione con tale Lucarelli Selvaggia, che poi l’ha avuta con tale Scanzi Andrea. Basterebbe questo per vergognarsi… Ma Cruciani è senza vergogna".

Commenti

Grix

Ven, 03/07/2015 - 15:57

Boh...