Valentina Vignali sbotta contro gli haters: “Cervelli bacati dormite sereni...”

Accusata di ritoccare le sue foto dopo che è uscita dalla casa del Grande Fratello con qualche chilo in più, la cestista e influencer, all'ennesimo commento negativo sul suo aspetto fisico, ha deciso di rispondere duramente agli hater

Accusata a più riprese di utilizzare Photoshop per ritoccare le sue foto, Valentina Vignali ha deciso di dedicare un lungo post agli haters che, da quando è uscita dalla Casa del Grande Fratello con qualche chilo in più a causa della sedentarietà a cui lei, nota sportiva, è stata costretta per mesi, non fanno che attaccarla in perfetto body shaming.

La cestista originaria di Rimini ha pensato di rispondere con i fatti, pubblicando un video in cui si mostra in costume da bagno, con la caption che i video, a differenza delle foto, non si photoshoppano, quindi quello che si vede nella breve clip è il suo fisico reale e ben lungi da essere quello di un’obesa come gli hater vogliono farlo passare.

Nel lungo post di accompagnamento al video, Valentina Vignali esordisce così: “Date le recenti e molteplici polemiche tipo: “Eh ti photoshoppi, sei sempre stata una ciccia me*da obesa”, “Eh le cosce grosse”, “Eh la cellulite satanica” ecc ecc, volevo semplicemente ribadirvi che non ho photoschoppato proprio nu ca**o ma dopo il Grande Fratello la mia bilancia segnava un umile +12, che per farvi capire è una quantità di grasso pari a due casse di acqua del supermercato”.

Detto ciò – precisa pungente la Vignali - non penso che il mio c**o grosso aumenti il buco dell’ozono, inverta l’asse terrestre, o aggravi la guerra in Siria, quindi potete dormire sereni. Io sono SEMPRE stata COSI’ e ci sto tornando”.
I video – conclude - non si photoshoppano, i cervelli bacati nemmeno. Baci e abbracci”.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Date le recenti e molteplici polemiche et questioni di importanza socio/politiche che mi stanno scassando la uallera tipo: “eh ti fotoscioppi sei sempre stata una cicciamerdaobesa”, “eh lecoscegrosse OMEDEO”, “eh la cellulite satanica”, e tu zia quella pelata (come se fossero dei reati) ecc ecc, volevo semplicemente ribadirvi che non ho fotoscioppato proprio nu cazz ma dopo il grande fratello la mia bilancia segnava un umile +12, che per farvi capire è una quantità di grasso pari a due casse di acqua del supermercato, di quelle che quando salite le scale smadonnate perché pesano. Detto ciò non penso che il mio culo grosso aumenti il buco nell’ozono, inverta l’asse terrestre, o aggravi la guerra in Siria quindi potete dormire sereni. Io sono SEMPRE stata COSÍ e ci sto tornando. Ps: i video non si fotoscioppano, i cervelli bacati nemmeno. Baci e abbraccy

Un post condiviso da Valentina Vignali (@valentinavignali) in data: