Verissimo, Toto Cutugno si commuove: "Sono un miracolato, grazie a un collega"

Il cantante de "L'Italiano" ha confermato al pubblico di Verissimo di aver sofferto a lungo, a causa di un tumore alla prostata

Lo scorso sabato 11 maggio è stata trasmessa la nuova puntata di Verissimo, il talk-show di Canale 5 condotto da SIlvia Toffanin. Il nuovo appuntamento-tv ha visto presentarsi, tra gli ospiti in studio, il cantante Toto Cutugno, che ha concesso una nuova intervista. Così, l'interprete de "L'Italiano" ha parlato al pubblico della sua malattia. Nel lontano 2009, Cutugno scoprì di essere malato di cancro; Toto era stato colpito da un tumore alla prostata, una grave malattia che il cantante è riuscito a tenere a bada, grazie all'aiuto della famiglia e di amici a lui più cari, tra cui un collega, che gli ha salvato la vita.

Toto Cutugno e il consiglio di Al Bano Carrisi, a Verissimo

Recentemente, era stata divulgata la notizia che vedeva Toto Cutugno rivelare la malattia per via della quale aveva sofferto a lungo. E, in una nuova intervista concessa in tv a Verissimo, Toto ha confermato quanto era stato recentemente riportato sul suo conto.

“Sono un miracolato, quindi oggi me la godo la vita. Me la godo, la vita è un dono di Dio. Senza far del male a nessuno, non devi essere ipocrita. Io c'ho un carattere di m***a, ma ho una bella anima”, ha assicurato il cantautore di successo internazionale in lacrime, confermando di essere sopravvissuto al cancro, grazie ad un consiglio ricevuto da un collega a lui molto amico. Al Bano Carrisi in passato aveva suggerito a Cutugno di farsi visitare da un buon medico di sua fiducia. Un consiglio da amico, quello del leone di Cellino San Marco, rivelatosi di fondamente importanza nella vita dell'ospite a Verissimo. "Mi hanno tolto il rene destro. Non posso camminare tanto. E mi esibisco su uno sgabello... per 3 ore in piedi non posso esibirmi. Al Bano è una delle persone più vere ed oneste che io abbia incontrato, ti dà l'amicizia", ha aggiunto visibilmente commosso Cutugno.

Diverse settimane fa, Toto Cutugno ed Al Bano Carrisi erano finiti al centro di una polemica mediatica, che li vedeva entrambi inclusi in una "black-list" delle personalità ritenute pericolose per l'incolumità del governo di Kiev (Ucraina). “Non me ne frega un ca…, sono andato lo stesso a fare il concerto in Ucraina. È stato uno dei concerti più belli della mia carriera”, ha confessato Cutugno, parlando a Verissimo del suo ultimo live-show, che ha tenuto, nonostante tutto, nel paese ucraino.

Segui già la nuova pagina di gossip de il Giornale.it su Facebook?

Commenti

Mogambo

Dom, 12/05/2019 - 11:53

Mai visto una persona più noiosa e antipatica come questa.Non ha mai saputo stare sul palcoscenico.E' sempre stato finto, innaturale, inespressivo, legnoso.Insopportabile poi la sua espressione facciale perennemente funerea che esibisce dappertutto e il suo sorriso artificioso, stereotipato e quasi sempre affettato .Il suo posto giusto è stare dietro le quinte, dove è risaputo essere un ottimo autore di canzoni, ma non davanti al pubblico.Possibile che non lo capisce?