Anche le amicizie (vip) più belle vanno in frantumi

Sono molti i casi di celebrità che da amiche del cuore sono diventate nemiche giurate, da Madonna e Gwyneth Paltrow fino a Taylor Swift e Kim Kardashian

Anche i vip litigano e non se le mandano a dire. Sono parecchie le celebrità che si sono giurate guerra eterna, talvolta anche per futili motivi. Vanity Fair riporta i casi più eclatanti in cui, spesso, una stretta di mano o un abbraccio di pace sembrano ancora solo un miraggio nel deserto. Fra Taylor Swift e Kim Kardashian è sceso il gelo dal 2009 quando Kanye West, marito di Kim, interruppe il discorso di ringraziamento di Taylor agli MTV Video Music Awards. Nel 2016, poi, Kanye incise il brano “Famous” in cui definì la Swift una “cagna”. Non contenta la Kardashian chiamò l’ex amica “serpente” sui social e invitò i suoi follower a sommergerne il profilo di foto di rettili. Taylor Swift, durante il "Reputation Tour" dello scorso anno commentò gli insulti subiti denunciando: “Mi hanno bullizzata”.

Kim Kardashian ha litigato anche con Paris Hilton. A quanto pare le due troncarono i rapporti nel 2007, quando Kim divenne famosa con il programma “Al passo con i Kardashian”. Durante un’intervista a una radio di Las Vegas Paris scagliò una freccia al veleno contro la nemica, dichiarando che “il sedere di Kim è così grosso che mi ricorda un cottage cheese dentro un grande sacco dell’immondizia”. Per la cronaca un “cottage cheese” è una scodella di fiocchi di latte. Per fortuna Kim e Paris si sono riconciliate nel 2014 e la Hilton ha perfino fatto da modella per la collezione Yeezy creata da Kanye West. Gwyneth Paltrow e Madonna non si parlano da anni e sembra che la causa sia la gelosia. La Paltrow non riuscirebbe a mandare giù la notorietà di Miss Ciccone e questo avrebbe logorato i rapporti tra le due. Anche Winona Ryder avrebbe un conto in sospeso con Gwyneth. A quanto risulta nel 1998 la Paltrow trovò per caso, nell’abitazione dell’amica, il copione di "Shakespeare in Love". Ottenne un provino per il film, lo vinse e si aggiudicò pure l’Oscar per il ruolo da protagonista.

Katy Perry e Rihanna interruppero il loro rapporto nel 2013, quando la diva delle Barbados riallacciò i rapporti con Chris Brown (sì, proprio l’uomo che l’aveva picchiata nel 2009). In un’intervista a Elle la Perry disse: “Le voglio molto bene, ma conosco troppe persone con amicizie pericolose che sono la causa della loro rovina. È davvero triste, ma queste persone non si possono salvare”. Piano piano, col tempo, Katy e Rihanna hanno fatto pace, dimenticando il passato. Kendall Jenner e Selena Gomez si detestano da quando la prima ha iniziato a uscire di nascosto con l’ex della seconda, cioè Justin Bieber. Nonostante siano passati anni e Bieber si sia sposato con Haley Baldwin le cose tra Kendall e Selena non sono cambiate.

Anche tra Mariah Carey e Nicki Minaj scorrono fiumi d’odio. Nel 2012, durante "American Idol", la Minaj accusò Mariah di averla fatta sentire “inadeguata” durante le audizioni dello spettacolo nel Nord Carolina. Nicki minacciò l’amica dicendo: “Ti taglio la testa”. E da allora sembra che il rapporto tra le due sia compromesso per sempre. Nel 2013 Katy Perry scritturò degli artisti del corpo di ballo di Taylor Swift e iniziò una faida "vip" senza esclusione di colpi, risolta solo di recente. Nel video della canzone You need to calm down, della Swift, le due ritrovate amiche compaiono vestite con costumi da patatine fritte e hamburger dell’Happy Meal, abbracciandosi felici.