"La vita in diretta" e il caso della signora "Milva"

"Striscia" smaschera la presunta mamma di 15 figli intervenuta durante il programma di Rai Uno. I conduttori: "Noi presi in giro"

Polemica a La Vita in diretta per un servizio manadto in onda qualche settimana fa in cui una donna che affernava di avere 15 figli chiedeva l'aumento del bonus di 500 euro. Una donna che si è presentata davanti alle telecamere col nome di Milva. La donna ha fatto il suo racconto davanti alle telecamere e di fatto ha attirato l'attenzione di Striscia la Notizia che ha scoperto qualcosa sul suo conto. Analizzando il video, Striscia ha scoperto che quel volto in realtà apparterrebbe ad una certa Lidia D'Egidio. E a quanto pare la donna non avrebbe 15 figli. Inoltre la storia sarebbe stata segnalata dal resto del Carlino con la foto della donna insieme alla sua famiglia. Peccato che quella raffigurata nella foto del quotidiano non fosse la stessa intervistata a La Vita in diretta. E così Striscia ha chiesto speigazioni ai due conduttori, Marco Liorni e Cristina Parodi. Intervistati da Ghione i due conduttori hanno affermato di aver ricevuto dei documenti in cui la "signora Milva" mostrava i nomi dei figli e le relative date di nascita. Liorni ha precisato: "Sembra che siano falsi questi documenti: documenti dei 15 figli con tutte le date di nascita, ricorso al giudice di pace, etc. Se fosse così, adesso l’ufficio legale vedrà, ci avrebbero imbrogliato. Non si sa perché, noi soldi non ne diamo…mitomani”. La Parodi, come ricorda Televisionando, ha aggiunto: "Non è certo per soldi che ci hanno ingannato. Mai potevamo immaginarci che non fosse vera”. ”Avevamo dei documenti che ci testimoniavano questa storia e che invece probabilmente sono falsi. E’ questo che ovviamente ci prende in contropiede e ci dispiace moltissimo, perché siamo i primi che vogliamo raccontare le cose come stanno".