La volta che Mahmood fu eliminato da X Factor e la Ventura: "Ingiustizia"

Mahmood partecipò a X Factor 2012, ma venne eliminato alla terza puntata. Ora la Ventura gli fa i complimenti

Era il 2012 quando Mahmood, che allora si faceva chiamare col suo vero nome, Alessandro Mahmoud, venne eliminato dal talent X Factor.

Il cantautore si era presentato ai provini per partecipare al talent ma, dopo averli superati, venne eliminato agli Home Visit. Nonostante questo, riuscì a partecipare alla gara, grazie alla vittoria di una wild card che gli permise di rientrare. Nella seconda serata di X Factor 2012 ebbe la meglio su Gaya, Michele e Up3Side e vinse al ballottaggio grazie al voto di Simona Ventura. Ma nel corso della terza serata, finito nuovamente al ballottaggio, perse il duello con Romina, eliminato dai giudici Morgan, Elio e le Storie Tese e Arisa. In quell'occasione, la sua esclusione suscitò parecchie polemiche, prima fra tutte quella di Simona Ventura, che in diretta gridò all'ingiustizia. Mahmood faceva parte della sua squadra, nella categoria Uomini 16-24.

Dopo la vittoria al Festival di Sanremo, Simona Ventura ha commentato sui social: "Da qui è partita la tua rivincita! Mai mollare i propri sogni ma perseguirli con sacrificio e dedizione. È vero che vedemmo il tuo talento tempo fa, ma tu non hai mollato MAI! Questo è il segreto! Grande!".

Commenti

pendra

Mer, 13/02/2019 - 13:58

Sulle Piattaforme a pagamento non servono le raccomandazioni politiche.

adogio48

Mer, 13/02/2019 - 14:29

La s-ventura si è superata in ipocrisia. Parla con la lingua a sinistra ma vota con la mano a destra. Imbarazzantissima donnetta.