Alex Ferguson è fuori dal coma

L'ex allenatore del Manchester United è uscito dal coma. I medici sarebbero molto soddisfatti del decorso post-operatorio

Sospiro di sollievo per Alex Ferguson: l'ex allenatore del Manchester United è uscito dal coma. Lo scorso sabato era stato sottoposto a un intervento per un'emoraggia cerebrale al Royal Hospital di Salford.

Il risveglio

Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, dopo aver abbandonato lo stato di coma si sarebbe seduto sul letto e avrebbe parlato con i famigliari e gli amici presenti nella camera dell'ospedale di Salford. Al suo fianco avrebbe trovato la moglie Cathy, sposata con il 76enne dal 1967.

Il decorso operatorio secondo i medici e da quanto affermato dai media inglesi sarebbe ottimo. Sicuramente il risveglio sarà più dolce con tutte le manifestazione di affetto ricevute da tutto il mondo sportivo.

Il ringraziamento dello United

Il Manchester United ha ringraziato i sostenitori di tutto il mondo del calcio per il sostegno espresso ad Alex Ferguson, dopo l'intervento di emergenza cui si è sottoposto lo storico tecnico dei Red Devils colpito da emorragia cerebrale. Il club non ha offerto aggiornamenti sulle condizioni del manager scozzese, dopo la comunicazione sull'operazione andata "molto bene" ma che sarà seguita da un necessario periodo di terapia intensiva per ottimizzare la guarigione.

Lo United ha tenuto a ringraziare chi ha mandato un messaggio per il tecnico, tra cui il grande rivale Arsene Wenger, Pep Guardiola, Jurgen Klopp: tutti hanno parlato della loro ammirazione per Ferguson. "Il Manchester United vuole ringraziare gli amici del mondo del calcio per gli innumerevoli messaggi di supporto", ha scritto il club in una nota.

Commenti

Massimo25

Mar, 08/05/2018 - 11:03

Ne sono veramente e immensamente felice.Lui é un grande in tutti sensi!!