Alonso scalpita davanti alla tv: "Ci vediamo in Malesia"

Il pilota spagnolo della McLaren scalpita davanti alla tv: costretto a saltare il Gp d’Australia dopo l’incidente conta di scendere in pista a Sepang

"Congratulazioni a Carlos Sainz per il grande weekend in Australia!! Natuarlmente anche a Hamilton e alla Mercedes for la vittoria!! Ci vediamo in Malesia". Al termine della prima gara del mondiale 2015 di Formula 1, Fernando Alonso affida a Twitter gli auguri al compagno di scuderia e rassicura i fan di un imminente ritorno in pista. Costretto a restare a casa in via precauzionale dopo l’incidente dello scorso 22 febbraio, non vede l’ora di tornare a correre. In Malesia tornerà sicuramente a essere uno dei protagonisti della Formula 1.

Alonso scalpita davanti alla tv. Costretto a saltare il Gp d’Australia dopo l’incidente avvenuto negli ultimi test prestagionali, conta di scendere in pista nel secondo appuntamento stagionale, in programma tra due settimane a Sepang. Intanto, l’asturiano dedica un tweet alla gara australiana. C’è spazio per i complimenti al connazionale Carlos Sainz, nono con la Toro Rosso all’esordio assoluto, e per Lewis Hamilton, vincitore con la Mercedes. "Congratulazioni a Carlos Sainz per il grande weekend in Australia - scrive il pilota spagnolo della McLaren - e ovviamente a Hamilton e alla Mercedes per la vittoria!!! Ci vediamo in Malesia". Alonso dovrà provare a rianimare una squadra apparsa in grande difficoltà: Kevin Magnussen, sostituto dello spagnolo, non è riuscito nemmeno a partire. Jenson Button, invece, ha chiuso all’undicesimo posto senza raccogliere punti.