Guai giudiziari per Vidal. A rischio l'arrivo a Napoli

Il centrocampista cileno deve rispondere dell’accusa di “lesioni corporali” in seguito ad una rissa scatenata in una discoteca di Monaco a cui avrebbe partecipato pure il fratello

Che Arturo Vidal sia al centro dei desideri di calciomercato del presidente De Laurentis non è più un mistero ormai, soprattutto se si pensa che il neo allenatore dei partenopei Carlo Ancelotti ha già avuto modo di allenare il cileno e di testarne le qualità quando sedeva sulla panchina del Bayern Monaco nella stagione 2016/2017.

Un’ombra però incombe sulle trattative che potrebbero portare “Re Artù” all’ombra del Vesuvio, ovvero l’esito del processo per lesioni corporali che vede coinvolto, oltre lo stesso centrocampista cileno, anche il fratello Sandrino.

I fatti risalgono alla notte fra il 16 ed il 17 settembre quando, per festeggiare la vittoria per 4-0 del Bayern (ancora allenato da Ancelotti) sul Mainz, alcuni calciatori della società bavarese si sarebbero diretti alla nota discoteca di Monaco “Crown’s club” dopo aver già trascorso qualche ora all’Oktoberfest. Alcuni testimoni avrebbero riferito che lo stesso Vidal, evidentemente alticcio, sarebbe salito su un tavolo ed avrebbe iniziato ad infastidire i clienti del locale; dopo l’intervento della security per cercare di riportare la situazione alla normalità sarebbero iniziate le intemperanze da parte del cileno e dei suoi accompagnatori, protagonisti di una rissa culminata col ferimento di alcuni astanti.

Vidal ha sempre rigettato le accuse, scagliandosi su Twitter contro i giornalisti definiti disinformati e “pieni di rabbia per quello che ho raggiunto”. Qualunque sia la realtà dei fatti resta incontrovertibile il fatto che l’esito del processo sarà determinante per il futuro del calciatore che rischia una condanna fino a 10 anni. Chiuso probabilmente al Bayern dall’acquisto di Goretzka e protagonista di una stagione non brillante (anche a causa della nuova operazione al ginocchio destro, peraltro già operato), secondo alcuni rumors Vidal si sarebbe offerto alla Juve, prima di finire nella “lista della spesa” di Ancelotti.