Athletica Vaticana 1ª associazione sportiva istituita nella Santa Sede

Anche la Santa Sede corre. È una data storica, quella del primo gennaio 2019: è nata l'Athletica Vaticana e si tratta della prima associazione sportiva costituita nello Stato Pontificio. Ieri la presentazione della società, affiliata alla Fidal, la Federazione italiana di atletica leggera, che debutterà il 20 gennaio. Già lo scorso 11 settembre il numero uno del Coni Giovanni Malagò e il Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, il Cardinale Gianfranco Ravasi, avevano firmato l'Intesa Bilaterale tra il Coni e la Santa Sede.

«I propositi sono due: entrare nel mondo dello sport e proporre dei valori che in questi tempi sono stati deformati», ha spiegato Ravasi. «Siamo orgogliosi che l'atletica italiana sia l'apripista di questo evento storico», così il presidente Fidal Giomi. «Nel mondo, ci sono 206 comitati olimpici riconosciuti dal Cio: più sono, più in teoria le medaglie si sparpagliano e anche piccolissimi Stati possono portare via all'Italia medaglie, specie in sport individuali. Non allargatevi troppo...», ha scherzato Malagò. Presenti anche il presidente del Comitato italiano paralimpico Luca Pancalli, quello dell'Athletica Vaticana, monsignor Melchor José Sanchez de Toca y Alameda e Michela Ciprietti, capitano della squadra.SAr