Atto di vandalismo a Buenos Aires: tranciata la stutua di Messi

La statua di Messi si trova nel Paseo de la Gloria ed era stata inaugurata solo sei mesi fa a Buenos Aires. Ignoti gli autori di questo atto di vandalismo

Lionel Messi non sarà contento di quanto successo a Buenos Aires: la sua statua, inaugurata solo sei mesi fa, è stata sfregiata da alcuni vandali. L'opera si trova nella capitale argentina, esattamente nel Paseo de la Gloria, dove si trovano le sculture di altri grandi personaggi argentini dello sport come Juan Manuel Fangio, Hugo Porta, Fuillermo Vilas, Gabriela Sabatini ed Emanuel Ginobili. Tra l'altro, l'unica opera presa di mira sembra proprio essere quella dell'asso del Barcellona.

La statua di Messi, addirittura, è stata tranciata in due proprio all'altezza del busto e purtroppo gli autori di questo atto di vandalismo non sono stati ancora rintracciati. La Pulce, in patria, è considerato un vero e proprio eroe e nonostante qualche problemino per il fatto che il fuoriclasse di Rosario non riesca a trascinare alla vittoria l'Albiceleste come fa con il Barcellona, la statua era stata eretta proprio la scorsa estate, dopo la sconfitta in Copa America per convincerlo a non lasciare la nazionale argentina. Sono già stati annunciati gli imminenti lavori di restauro.