Baldissoni: "Pjanic ha voluto la Juventus". Marotta conferma: "Ha fatto tutto lui"

Pjanic è della Juventus: a confermarlo sono stati Giuseppe Marotta, amministratore delegato della Juventus e il dirigente giallorosso Mauro Baldissoni

Miralem Pjanic alla Juventus: ci siamo. Il dirigente della Roma, Mauro Baldissoni, alla radio ufficiale del club ha letto la lettera inviata, il 9 giugno, dallo stesso bosniaco alla società giallorossa. Ecco il contenuto della lettera di Pjanic: "Con la presente comunico di volermi avvalere del diritto di essere trasferito ad altra società, come da accordi tra noi intercorrenti. Vi comunico inoltre la mia disponibilità a regolare il 20% di mia spettanza dell’ammontare del prezzo di trasferimento direttamente con la società che acquisisce il diritto alle mie prestazioni sportive che, nell’occasione, vi comunico essere la Juventus. Vi prego di prendere contatto per l'espletamento delle formalità contestuali necessarie”.

Baldissoni, un po’ piccato, ha poi voluto aggiungere: Noi siamo qui per tutelare i nostri tifosi che vengono avvelenati, non si può vivere in questo clima, anche il ragazzo è stato insultato, ma ha esercitato un suo diritto. Lui ha proposto quella clausola quando abbiamo rinnovato due anni fa, noi l’abbiamo accettata. Pallotta aveva detto che non voleva venderlo, ed è vero, ma ha detto anche che non dipendeva da noi perché aveva una clausola. Pjanic va via con la clausola e allora diventa: “Pallotta dice bugie”, tutto questo non è normale”.

Infine, anche la Juventus ha dato seguito alle parole di Baldissoni per bocca dell’amministratore delegato del club bianconero, Giuseppe Marotta: “Èstata decisiva la volontà del giocatore, che ha voluto fortemente la Juventus, e si è avvalso della ben nota clausola compromissoria che aveva stipulato con la Roma, come da lui stesso comunicato. Tra noi e la Roma non c'è stata nessuna trattativa, ma solo incontri tecnici per definire le modalità di pagamento della clausola. A breve sosterrà le visite mediche con noi”. L’avventura di Pjanic a Roma, dunque, si conclude dopo 5 anni e non nel migliore dei modi visto che i tifosi giallorossi si sono sentiti traditi dal bosniaco. Ora manca solo l’ufficialità, che avverrà la prossima settimana, e l’ex Lione si vestirà di bianconero: vedremo che accoglienza gli riserveranno i tifosi all’Olimpico nella prossima stagione e anche se Nainggolan, pure lui sul punto di lasciare, parlerà ancora all’ormai ex compagno di squadra.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Sab, 11/06/2016 - 17:08

Certo. Si e' autovenduto. Anche perche' trattare di sottobanco giocatori sotto contratto e' vietato. Indecenti.

lukas1

Sab, 11/06/2016 - 21:12

Speriamo che la Roma retroceda in B il prossimo anno, così impara.