Baseball, David Ortiz coinvolto in una sparatoria. La famiglia: "Non è in pericolo di vita"

L'ex stella del baseball David Ortiz è stato ferito da un colpo di arma da fuoco mentre si trovava all'esterno di un bar. Le sue condizioni sono stazionarie ma non è in pericolo di vita

David Américo Ortiz Arias è stato un giocatore professionista di baseball domicano che ha detto addio all'attività agonistica nell'ottobre del 2016 all'età di 41 anni. Big Papi, comeveniva soprannominato quando giocava è stato dieci volte All-Star, tre volte vincitore delle World Series e detiene anche il record di fuoricampo in una sola stagione con ben 54 realizzati nel 2006 quando giocava per il Boston Red Sox. Tutti i suoi fan e seguaci, però, hanno temuto per le sue condizioni di salute dato che Ortiz è stato ferito da un colpo di pistola che è andato a finire nella zona lombare.

Domenica sera Ortiz si è trovato nel bel mezzo di una sparatoria in un bar di Santo Domingo e secondo quanto riferito dalle autorità un uomo si sarebbe avvicinato a David alle spalle, gli avrebbe puntato l'arma alla schiena per poi sparare, con il proiettile che ha trapassato lo stomaco. Insieme a Big Papi sono state ferite anche due persone Jhoel López, conduttore televisivo domenicano che si trovava nel bar e una terza persona di cui non sono stati diffusi dettagli sull’identità e sullo stato di salute. L'ex giocatore di baseball è stato subito ricoverato presso la clinica Abel Gonzalez e la sua famiglia ha voluto tranquillizzare tutti circa il suo stato di salute dato che Big Papi sta bene, le sue condizioni sono stazionarie ma non è in pericolo di vita