Bayern Monaco, Hoeness: "No appello: vado in carcere e mi dimetto da presidenza"

Il patron della squadra condannato a 3 anni e 6 mesi di carcere: "Non farò ricorso in appello"

"Dopo aver parlato con la mia famiglia ho deciso di accettare il giudizio del tribunale di Monaco sulla mia vicenda fiscale". Lo ha detto Uli Hoeness, patron del Bayern Monaco, condannato a 2 anni e sei mesi di carcere per 27,2 milioni di euro di evasione fiscale. 

Hoenness, quindi, ha rinunciato al ricorso di appello e dato le dimissioni dalla presidenza della squadra. "Ho dato incarico ai miei legali di non andare in appello. Questo corrisponde al significato che do al decoro, al comportamento e alla responsabilità personale", ha detto, "Inoltre lascio con effetto immediato gli incarichi di presidente del FC Bayern Monaco e la presidenza del consiglio di sorveglianza. Vorrei evitare in questo modo danni alla mia associazione".

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 14/03/2014 - 13:01

Ma ci tocca imparare dai tedeschi cosa sia la dignità???

Rent82

Ven, 14/03/2014 - 13:07

Ma guarda...dove ho gia visto questa situazione?? ma mi pare che l'epilogo fosse un po diverso...

Atlantico

Ven, 14/03/2014 - 13:47

I tedeschi ci battono sempre in tutto. Si deve dare atto all'ex grande campione di avere una sua dignità. Da notare che la condanna a tre anni e mezzo di galera è per una evasione ( non frode, evasione ! ) per un importo inferiore ad un decimo di quella contestata ad un noto politico italiano. Primo invio h. 13:46

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 14/03/2014 - 14:01

Chapeau!

gufo bianconero

Ven, 14/03/2014 - 14:06

Berlusconi, guarda ed impara a come si deve comportarsi un personaggio pubblico. Altro che pensare di candidarsi alle europee!!!!! Povera Italia.

63FRANCK

Ven, 14/03/2014 - 14:11

ATLANTICOOOO

AlbertMissinger

Ven, 14/03/2014 - 14:14

Non si capisce perché l'evasione sia considerata un reato penale da sanzionale con il carcere anziché un illecito amministrativo da sanzionare con multe in denaro e riprovazione sociale ? Non ha ucciso nessuno e è condannato alla stregua di un assassino.

Roberto Monaco

Ven, 14/03/2014 - 14:26

@AlbertMissinger: dai, depenalizziamola come il falso in bilancio e non ci pensiamo più, basta lacci e lacciuoli

KARLO-VE

Ven, 14/03/2014 - 14:32

Trova le differenze con l'Italia

Giuseppe Borroni

Ven, 14/03/2014 - 15:07

magari succedesse anche da noi!!!!

Giuseppe Borroni

Ven, 14/03/2014 - 15:09

missinger si preoccupa dell'affollamento nelle carceri

illary

Ven, 14/03/2014 - 15:14

@ AlbertMissinger: vediamo se capisci: chi evade è un ladro, perchè ruba soldi alla comunità. Scommetto che tu sei uno di quelli che gridano in continuazione che chi ruba in un negozio o in una casa deve andare in prigione e restarci, ecco chi evade 27 milioni di reddito è uno che ha rubato a tutta la comunità una barca di soldi e quindi deve andare in prigione, non importa se è uno ricco e rispettato. Infatti in America gli evasori o i colpevoli di frode fiscali (per dire un reato a caso) sono tutti in galera senza tante storie, e molti di loro sono anche persone molto ricche.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Ven, 14/03/2014 - 15:38

Uli, fai bene che non vai in appello, Chapeau! Mi spiace, ma hai sbagliato a Gennaio del 2013 con la tattica del salame "salami tactics". Dovevi fare piazza pulita e presentare tutto ciò che ti avrebbe potuto aiutare alla tua autodenuncia!

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Ven, 14/03/2014 - 16:09

e chi se ne frega!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 14/03/2014 - 16:16

AlbertMissinger: perchè se fosse vero il tuo auspicio molti più evasori si rifiuterebbero di pagare le tasse e anche la multa, in quanto alla riprovazione sociale si farebbero una grassa risata.

cicero08

Ven, 14/03/2014 - 16:43

Un altro crucco che impartisce una solenne lezione adun ex senatore italiano, sedicente uomo di Stato....

Raoul Pontalti

Ven, 14/03/2014 - 16:58

Dimostra di saper fare bene i propri conti il campione evasore: prima con il conto in Svizzera (galeotta una soffiata) e ora rinunciando all'appello che sa bene significare solo inutile rinvio di certa condanna (con il rischio di aggravamento di pena) e soldi regalati agli avvocati. I nostri frodatori fiscali anche sanno fare bene i conti: si buttano in politica...

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 14/03/2014 - 17:18

Se in Italia avessimo la magistratura tedesca, Silvio Berlusconi non avrebbe subito 46 processi e attualmente sarebbe ancora Senatore della Repubblica. La magistratura italiana è un manipolo di eversori al soldo del PD con l'unico scopo di abbattere il nemico politico!!

Raffi70

Ven, 14/03/2014 - 17:20

prima di vantare questo individuo e la germania dovete sapere che il suddetto avrebbe evitato la galera se si sarebbe autodenunciato ma visto che voleva fare il furbo l ha fatto solo dopo che la magistratura lo ha indagato pensando di farla franca ma a quel punto i giudici l hanno condannato a 3 anni e sei mesi PROPRIO PERCHE VOLEVA FARE IL FURBO per quanto riguarda le differenze con l italia sta nel fatto che i giudici in italia aprono inchieste come se cambiano mutande il 90% senza motivo mentre in germania prima di aprire un inchiesta e addiritura renderla pubblica hanno prove concrete che il fatto sia avvenuto e i giornalisti non si permettono di divulgare notizie anche se in possesso saluti

Gianca59

Ven, 14/03/2014 - 17:35

La mia solidarietà al grandissimo Uli per la lezione la dignità dimostrata e che, inutile dire, molti dovrebbero imitare qui in Italia. Notare come rinuncia all' appello, cosa che in Italia lo avrebbe portato a godere di altri 10 anni di bella vita…...

scipione

Ven, 14/03/2014 - 18:36

Per i sinistronzi . Le differenze sono due : 1 ) il presidente del Bayern sa che e' colpevole e si professa tale,Berlusconi sa che e' innocente e si professa tale; 2 ) la magistratura tedesca non e' politicizzata e persegue solo i crimini,non gli avversari politici.

Vujadin Boskov

Ven, 14/03/2014 - 21:48

RaddrizzoLeBanane, io pensa che forse in Germania non hanno Legge Ciriellen, se no dimezzavano tempi di prescrizione e si salvava anche lui.

Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Sab, 15/03/2014 - 08:50

Certo che lo svizzero italiano (tessera n.1 del PD), il nostro Silvione e tutta la numerosissima classe dei nostri magna magna conclamati e condannati potrebbero andare a lezione di dignità da questo signore, che non pago di essere stato scoperto, si è autodenunciato per 6 volte in più della cifra dell'accusa!

Paul Vara

Sab, 15/03/2014 - 09:10

Berlusconi prendi esempio...

Ritratto di ultimo59

ultimo59

Sab, 15/03/2014 - 10:08

caro rumenigge annoi juventini in tutti questi anni ci hai infangato.delle + brutte parole.da mafiosi, ladri, che eravamo la vergogna del calcio mondiale,che dovevano radiarci.quando tu avevi un presidente che evadeva il fisco.la cosa + grave che possa esistere. SE MI CONSENTA." ADESSO VOI SIETE LA VERGOGNA DEL CALCIO MONDIALE "X ME VI DOVREBBERO RADIARE.HAAHAHHAH.CHE GODURIA.

Gianca59

Sab, 15/03/2014 - 22:20

Questo caso dimostra come anche in Germania ci sia una giustizia di chiaro stampo comunista che quella comunista della Merkel non ha nessuna intenzione di riformare ! Ma prima o poi toccherà anche a lei !