Benevento, Lucioni positivo all'antidoping

Il capitano del Benevento, Fabio Lucioni, è stato sospeso perché trovato positivo a un controllo antidoping. Rischia da uno a 4 anni

Choc nel quartier generale del Benevento calcio: il capitano Fabio Lucioni è stato trovato positivo alla sostanza clostebol metabolita (uno steroide anabolizzante) dopo un controllo antidoping effettuato lo scorso 10 settembre al termine della partita tra i campani e il Torino, nella terza giornata di Serie A. Il giocatore è stato sospeso in via cautelare.

Sconcerto nella tifoseria del Benevento e nella squadra: Lucioni, infatti, risultava regolarmente nella lista dei convocati in vista della prossima sfida contro il Crotone.

Trent'anni, difensore, Lucioni è stato uno dei protagonisti della "cavalcata" che ha portato la squadra campana, in tre anni, dalla Lega Pro alla Serie A. Ora rischia una squalifica da uno a quattro anni.

Commenti

bluff

Ven, 22/09/2017 - 19:44

..e a che pro?

lento

Sab, 23/09/2017 - 09:00

Hanno preso 10 gol in due partite, ed erano anche drogati? Figurati!!!!