Bernardeschi-Juve, è quasi fatta. Lui salta il ritiro: "Sono ammalato"

Il giocatore ha fatto inviato alla società viola un certificato medico "in quanto affetto da gastroenterite acuta". Salterà una parte di ritiro. La Juve è pronta a chiudere l'affare

Federico Bernardeschi è quasi un giocatore della Juventus. Una mezza conferma arriva da una nota della Fiorentina in cui si comunica che il giocatore non prenderà parte al ritiro perché ammalato.

Il certificato medico e la Juventus

L'attaccante viola non raggiungerà il ritiro della Fiorentina di Moena. Lo ha annunciato il club. Il giocatore ha inviato un certificato medico "in quanto affetto da gastroenterite acuta. Tale patologia costringe il calciatore ad osservare 4 giorni di riposo, come attestato dalla certificazione medica inviata", spiega il club gigliato.

Giorni di riposo che però saranno densi di trattative, quelle con la Juventus chiaramente. Nella giornata di giovedì sono previsti nuovi incontri tra il club viola e quello bianconero. De definire, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, c'è ancora pochissimo. L'affare potrebbe già chiudersi in serata.

L'intervista fake

Ore bollenti per il calciatore che è stato costretto a smentire attraverso Facebook le parole attribuite a suo padre Alberto ("come Roberto Baggio anche mio figlio potrebbe giocare nella Juventus") che stanno facendo grande rumore in queste ore nell'ambiente viola. "Mi corre la necessità di fare chiarezza in merito ai numeri articoli di stampa e non - ha scritto il talentino di Carrara - che riportano presunte dichiarazioni mie o della mia famiglia che, in realtà, non sono mai state rilasciate".