Borja ufficiale Milan su Kalinic e intanto prende il «polacchino»

Gente che va, gente che viene. Milano vero porto di mare e il motivo non sono i turisti che affollano la città ma le due squadre di calcio. L'Inter ha concluso l'ingaggio di Borja Valero (5,5 milioni più 1,5 di bonus, visite mediche lunedì), il Milan ha chiuso per Conti (24 milioni più il cartellino di Pessina). Oggi o al più tardi lunedì arriverà il rinnovo di Donnarumma, ora però bisogna sfoltire: e il primo in lista è Bacca. Che ha cancellato da Instagram tutte le foto in maglia rossonera: un indizio, che unito al pressing su Kalinic (nuovo incontro ieri con la Fiorentina) spinge il colombiano sempre più lontano. La richiesta è di 25 milioni, Marsiglia in pole, poi il Siviglia e la Cina. Intanto il Milan ha messo le mani su Przemyslaw Bargiel, centrocampista polacco classe 2000 del Ruch Chorzow: operazione da 500mila euro.

Ieri incontro a Casa Milan con l'agente di Bertolacci, Alessandro Lucci. Si va verso il prestito secco al Genoa. L'interista Andreolli ha firmato con il Cagliari. La Juventus, incassati 7 milioni dalla cessione di Neto al Valencia, pensa agli obiettivi Douglas Costa e Bernardeschi. Proposti, per quest'ultimo, alla Fiorentina 40 milioni più bonus. Se ne parlerà martedì, una volta risolta la trattativa per Kalinic.

Cuadrado per ora resta a Torino: c'è stato qualche interessamento (Arsenal e PSG) ma nessuna offerta ufficiale. Ieri, nel già citato incontro di Lucci, si è parlato anche del colombiano, altro suo assistito. Che andrebbe ad inserirsi in un ruolo dove c'è già Suso, ma il rinnovo dello spagnolo tarda ad arrivare. La Roma, ceduto Mario Rui al Napoli, prova a stringere per Defrel del Sassuolo. Offerti 18 milioni, la richiesta è di 25. Saluta l'Italia Luis Muriel, che lascia la Sampdoria e va al Siviglia per 20 milioni più bonus e il 20% della futura rivendita.