Botte alla moglie in ascensore: il calciatore incastrato dal video

Hanyer Mosquera riempie di calci e pugni la moglie. È stato incastrato dal video in ascensore

Una tempesta di calci e pugni. Una raffica di violenza senza senso ripresa dalle telecamere di sicurezza dell'ascensore (guarda il video). E i giudici ora vogliono aprire per Hanyer Mosquera, difensore colombiano che gioca nel Rionegro Aguilas, le porte del carcere

Mosquera è in seri guai. Il difensore, che gioca anche nella prima divisione nazionale, deve rispondere davanti ai giudici del brutale pestaggio ai danni della moglie. Le telecamere di sicurezza un ascensore hanno infatti ripreso il calciatore, probabilmente ubriaco, mentre riempie di pugni e calci Hindira Erazo (guarda il video). Le immagini (violentissime) sono inequivocabili: Mosquera colpisce la moglie con pugni e schiaffi, poi quando questa cade a terra inizia a tempestarla di calci. Hindira prova, invano, a ripararsi con le braccia. La violenza finisce solo quando Mosquera esce dall'ascensore

Il brutale pestaggio è stato svelato dalle riprese interne all'ascensore. Subito dopo è scattato l'arresto del calciatore 29enne. Il Rionegro Aguilas lo ha subito messo fuori rosa, anche se non avrebbe comunque potuto allenarsi dal momento che, in attesa di giudizio, i giudici hanno chiesto per lui il carcere.

Video che ti potrebbero interessare di Sport