Brescia e Fiorentina si dividono la posta in palio: finisce 0-0 al Rigamonti

Brescia e Fiorentina non si fanno male nel posticipo dell'ottava giornata di Serie A e muovono di poco la classifica. Brutto infortunio per Daniele Dessena uscito dal campo in barella per un brutto colpo alla caviglia

Finisce 0-0 il monday night dell'ottava giornata di Serie A tra il Brescia di Eugenio Corini e la Fiorentina di Vincenzo Montella che hanno dato vita ad una partita divertente nel primo tempo, bloccata e abulica nella ripresa con poche chance per colpire da ambo le parti. Il risultato finale è sostanzialmente giusto dato che le due squadre hanno più badato a difendere che ad offendere quasi impauriti di scoprirsi troppo. Da segnalare il grave infortunio occorso a Daniele Dessena uscito in barella e in lacrime e la sostituzione di Chiesa al minuto 68' che è uscito visibilmente contrariato dal terreno di gioco. Con questo pareggio il Brescia aggancia quota 7 punti il Lecce mentre la Fironetina si porta a quota 12 come Parma e Lazio.

Il Brescia passa subito in vantaggio al 4' con Ayé che deposita in rete l'assist di Donnarumma dopo la grande giocata di Tonali. Il Var però annulla la rete delle Rondinelle per il fallo di mano di Tonali. Castrovilli chiama alla parata Joronen al 10' e al 12' Ayé decolla di testa ma la mette alta. Joronen respinge il tiro di Lirola al 20' e al 36' Sabelli prova a sorprendere Dragowski che però risponde presente. Lirola la mette bene in mezzo al 38' ma Joronen anticipa Chiesa e al 41' è Badelj a provare il tiro in porta: il portiere bresciano blocca la conclusione.

Nella ripresa Chiesa va al tiro al 51' ma il suo tiro viene ben controllato da Joronen e al 54' Dessena si fa male alla caviglia, la stessa già fratturata tempo fa, ed è costretto ad uscire in barella e in lacrime. Balotelli sfiora il vantaggio con un colpo di testa al 65' ma la palla termina di poco fuori, sull'assist di Tonali mentre al 72' è Pezzella ad andare vicino al gol sempre di testa su assist di Pulgar.

Il tabellino

Brescia: Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Dessena (57' Spalek); Romulo (79' Zmrhal); Donnarumma(46' Balotelli), Ayé.

Fiorentina: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola (79' Sottil), Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa (68' Vlahovic), Ribery (88' Boateng)

Reti:

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?