Buffon che riflessi, De Rossi che tunnel

7,5 BUFFON Due voli e il riflesso al 90' su Piquè: prodigio che vale i quarti.

7 BARZAGLI La sua qualità è quella di non apparire mai.

7 BONUCCI Non imposta quasi mai, ma tiene sempre dritta la barra.

7,5 CHIELLINI Spacca la partita con una zampata da gorilla. Obbliga Morata a girargli al largo: il suo lato del fortino è inespugnabile.

6,5 FLORENZI Finisce stremato sdoppiandosi sulla fascia. Un lavoro che gli toglie ogni tanto lucidità. (Dal 39' st DARMIAN 6: fa l'assist del raddoppio).

7 PAROLO Non cade nei trucchi dell'illusionista Iniesta, quello che gli si chiedeva. Sfiora ancora il gol di testa come con la Svezia.

7 DE ROSSI Parte male e Conte urla. Si dà una mossa e fa anche un tunnel a Iniesta. Esce infortunato (dall'8' st THIAGO MOTTA 5,5: ammonito per una manata. Salta la Germania, inaccettabile).

7,5 GIACCHERINI Ispirato anche con l'assist, involontario, a Chiellini. Poi De Gea con lui è super due volte. Si fa 13 km, nessuno corre come lui all'Europeo.

7 DE SCIGLIO Un grazie al mental coach, giocatore ritrovato: grande personalità, non soffre mai Juanfran e spinge tanto crossando bene.

7 EDER Un paio di volte non tira, solo davanti al portiere si fa murare il colpo del ko. Ma che qualità (dal 37' st INSIGNE 6,5: l'uomo in più, subito in partita).

7 PELLÈ Una testata in avvio fa urlare al gol, ma De Gea c'è. Poi tanto lavoro utile, con tanto di tacco che manda in porta Eder. Come col Belgio la chiude.

CT CONTE 9 Un altro capolavoro dopo quello con il Belgio. Toglie il possesso palla alla Spagna: solo 210 passaggi nei primi 45', non li faceva dal 2004. Non sbaglia una mossa e dà spettacolo tra esultanze e palloni calciati via.