Buffon, consiglio a Donnarumma: "Se sceglie la Juve non sbaglia mai"

Buffon è prossimo al ritiro e ha voluto dare un prezioso consiglio a Donnarumma: "Non so che connessione emotiva ha con il Milan, ma se sceglie la Juventus non sbaglia mai"

Gianluigi Buffon è pronto per affrontare alla grande il 2018. Il numero uno della Juventus si augura di vincere il settimo Scudetto consecutivo, la Coppa Italia e anche la tanto agognata Champions League, unico grande trofeo che manca alla sua ricca bacheca. Il 39enne di Carrara, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha parlato del suo ritiro: "Il ritiro? Nessun calciatore vorrebbe smettere, sono felicissimo perché sono arrivato a una tappa importante della mia vita e sono sereno. Affrontare uno snodo così cruciale con questa armonia interiore è ciò che conta di più ed è veramente bello".

Buffon ha poi parlato della possibilità di continuare a giocare anche l'anno prossimo se la Juventus vincerà la Champions League "Si, 1uello è l’unico caso certo per giocare il Mondiale per Club". Il portiere ha poi elogiato Allegri e ha dato un consiglio al suo collega, il numero uno del Milan Gianluigi Donnarumma: "Allegri? Io non farei mai il tecnico, ma da lui prenderei la lucidità e il coraggio-follia che lo accompagnano in determinati momenti e lo spingono a fare certe scelte. Donnarumma a Torino? Beh, con la Juve non sbaglia mai... A Gigio non posso dare consigli perché non vivo la sua situazione, non so la connessione emotiva che può avere col Milan. In maniera asettica, potrei dirgli due cose, come ho già fatto in Nazionale, però quello che fa la differenza è ciò che ti vibra dentro l’anima".

Commenti

DIAPASON

Mar, 02/01/2018 - 12:39

questo deve cambiare cure e medico,le cure attuali non sono piu' sufficienti

Marcolux

Mar, 02/01/2018 - 17:09

Vai a farti un giro col quella gallina che lavora a SKY. Per Donnarumma ci date Szczęsny e 50 milioni di Euro ed è vostro! Auguri però con l'amico Raiola!

filgiusto

Mar, 02/01/2018 - 17:47

Prezioso sarà per lei. Di giornalista(?, si fa per dire) lei ha ben poco, ma risulta solo uno che utilizza il giornale in modo non legittimo e maldestro per dare sfogo alle sue elucubrazioni da tifoso.

AndreaT50

Mar, 02/01/2018 - 17:48

Eccolo lì lo "sportivo" per antonomasia, quello elegante, rispettoso, educato, che non da consigli durante il campionato, quello che canta a squarciagola l'inno per dare una (falsa) forza in più, quello che ai gol oltre a riga di mezzo metro ha avuto il coraggio di dire che non se n'era accorto, quello che...

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 02/01/2018 - 20:26

In effetti Buffon ha raggione, se un calciatore vuole vincere qualche cosa nella sua carrierà non può certamente segliere una squadra cinese come il Milan allo sbando da anni