Buffon para tutto, Cuadrado segna: la Juventus batte 1-0 il Lione

La Juventus espugna Lione per 1-0 con la rete di Juan Cuadrado. Grande protagonista Gigi Buffon che ha parato un rigore nel primo tempo

La Juventus di Massimiliano Allegri soffre ma alla fine riesce a conquistare una vittoria preziosissima in chiave qualificazione. I bianconeri hanno sconfitto per 1-0 il Lione di Bruno Genesio e si portano così a quota 7 punti in classifica, in coabitazione con il Siviglia di Jorge Sampaoli, vittorioso in Croazia contro la Dinamo Zagabria. Per la Juventus, protagonista assoluto è stato il fuoriclasse Gianluigi Buffon che ha parato un rigore a Lacazette, al 35' del primo tempo, e che ha compiuto altri tre interventi decisivi sullo 0-0. Male Lemina, che ha lasciato in 10 uomini la sua squadra a 40 minuti dalla fine della partita. Questa vittoria per la Vecchia Signora sarà un buon viatico per la sfida di sabato sera contro il Milan di Vincenzo Montella che tornerà ad essere dopo anni una sfida di alta classifica.

Il primo tempo è molto equilibrato e la Juventus parte forte ma il Lione si difende con ordine e sale alla distanza. Al 24', gran palla di Alex Sandro per Higuain: palla deviata. Il minuto 34', però, è decisivo: Bonucci atterra Diakhaby e l'arbitro concede il rigore. Dagli undici metri, però, il fuoriclasse Buffon spazza via le critiche degli ultimi giorni ipnotizzando il forte Alexandre Lacazette. Minuto 43', colpo di testa di Higuain su assist di Dani Alves: palla messa in corner da Lopes. Minuto 45' altro colpo di testa pericoloso della Juventus: Bonucci svetta ma la mette alta.

Il secondo tempo riparte con gli stessi 22 in campo e al 50' Buffon compie un'altra parata da fuoriclasse, su Fekir, tenendo inchiodato il risultato sullo 0-0. Il minuto 54' mette a dura prova la Juventus: Lemina viene espulso per doppia ammonizione per un fallo ingenuo su Fekir. Minuto 67', palla gol clamorosa per i bianconeri: Higuain, però, non riesce a saltare Lopes e si mangia una grande occasione. Minuto 71, altro miracolo di Buffon che da un metro para il colpo di testa dell'ex obiettivo del Napoli Tolisso. Minuto 77', Juventus in vantaggio con Juan Cuadrado che fa tutto benissimo e fa partire un tiro dalla destra che beffa un non perfetto Lopes: la Vecchia Signora ora sogna il colpaccio. Non succede più niente fino al 93: i bianconeri dopo il vantaggio hanno tenuto bene il campo, nonostante l'inferiorità numerica per circa 40 minuti, a difesa del vantaggio mentre il Lione non è riuscito a pareggiare una partita nella quale ha avuto diverse occasioni da rete ma ha trovato sulla sua strada uno strepitoso Buffon.