Cassano multato per le frasi sui gay

La Commissione Disciplinare e di Controllo Uefa ha inflitto al giocatore del Milan una sanzione di 15mila euro

Quindicimila euro di multa: questa la multa che la Uefa ha comminato ad Antonio Cassano per le dichirazioni rilasciate sugli omosessuali durante gli Europei.

Dopo aver aperto un’inchiesta disciplinare contro il barese per dichiarazioni discriminatorie alla stampa (Art. 11bis del Regolamento disciplinare), la Commissione Disciplinare e di Controllo Uefa ha inflitto al giocatore del Milan una sanzione di 15mila euro.

"Gay in Nazionale? Sono problemi loro. Ma spero di no... Me la cavo così, sennò sai gli attacchi da tutte le parti. Mi auguro che non ci siano, in nazionale. Ma sono questioni loro". Queste le parole che aveva utilizzato Cassano durante la famosa conferenza stampa alla vigilia di Italia-Croazia, seconda giornata della fase a gironi di Euro 2012.

Poche ore dopo le sue esternazioni, il talento barese in un comunicato aveva spiegato che "l'omofobia è un sentimento che non mi appartiene, non volevo offendere nessuno e non voglio assolutamente mettere in discussione la libertà sessuale delle persone. Mi dispiace sinceramente che le mie dichiarazioni abbiano acceso polemiche e proteste tra le associazioni gay. Ho solo detto che è un problema che non mi riguarda e non mi permetto di esprimere giudizi sulle scelte di altri, che vanno tutte rispettate".

Commenti
Ritratto di wtrading

wtrading

Ven, 20/07/2012 - 20:43

per avere detto la verità. ma dai !! uno non è piu padrone di esprimersi come desidera.!

ninito

Ven, 20/07/2012 - 20:45

Ma perche multano Cassano, se non ha detto niente d'offensivo contro i gay. Ha espresso un parere senza offendere nessuno. Allora all'UEFA NON C'è LIBERTA D'ESPRESSIONE?

Ritratto di deliziosagrc

deliziosagrc

Ven, 20/07/2012 - 22:25

Raccapricciante esempio della dittatura del "politicamente corretto".

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 20/07/2012 - 22:53

D'accordo che di solito questo genio pedatorio non sa quel che dice, ma, a mio parere, è idiota sanzionare un opinione personale, per di più comune alla maggioranza delle persone. Non si tratta nè di discriminazione nè di mancanza di rispetto, è giustappunto una constatazione di un dato di fatto. Non credo proprio che, fatti salvi i soliti "proud", chi vive quella situazione sia particolarmente soddisfatto, alla stessa maniera di chi è diversamente abile, come si usa dire oggigiorno. A me pare si navighi in un mare di ipocrisia. Saluti

fermamarina

Ven, 20/07/2012 - 23:02

qualcuno avrebbe detto: "ma fateci il piacere!"

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 21/07/2012 - 01:40

Ma questa sanzione a Cassano è roba da Corea del Nord visto che ormai l'URSS non c'è più. Qui in Italia abbiamo gente che ha ancora la testa nel comunismo degli anni '50. Non si sono accorti che siamo in democrazia e che c'è la libertà di pensiero.

WillKnights

Sab, 21/07/2012 - 03:23

Possibile che si riesca a difendere l'indifendibile. La dichiarazione di Cassano è questa «Ci sono froci in nazionale? Se penso quello che dico sai che cosa viene fuori...sono froci, problemi loro, mi auguro che non ci siano veramente in nazionale» Mi sa che avete un po' di confusione su cosa sia la libertà di espressione.

michele lascaro

Sab, 21/07/2012 - 09:41

Etero**** di tutto il mondo, unitevi, ché la la fine si avvicina!

michele lascaro

Sab, 21/07/2012 - 09:41

Certo è che all'UEFA hanno perduto il cervello (se mai l'abbiano avuto).

Giunta Franco

Sab, 21/07/2012 - 10:39

E una multa fuori da ogni logica, sia per la quantità (quindicimila euro per una scivolata di stile fatta da una persona che non ha obbligo di laurea),e sia per il metodo. Ma che cosa è l'Uefa un ente per la protezione dei diritti civili ??? Ne dobbiamo vedere e sentire di tutti i colori.

Ritratto di mekong

mekong

Sab, 21/07/2012 - 10:48

a parte la dimostrazione della sua grandissima ignoranza...non mi sembra abbia poi detto cose cosi' offensive da meritargli questa punizione, dire di omosessuali " sono c...i loro" non implica omofobia o altro!

bobsg

Sab, 21/07/2012 - 10:58

Meno male che non ha elogiato le coppie normali; si sarebbe beccato una multa almeno doppia.

LisaSimpson

Sab, 21/07/2012 - 11:21

Da quando si puniscono le opinioni? Io sto con Cassano. Anche se poverino, un corso d'italiano potrebbe pure farlo!

LisaSimpson

Sab, 21/07/2012 - 11:19

Da quando si puniscono le opinioni? Io sto con Cassano. Anche se poverino, un corso d'italiano potrebbe pure farlo!

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Sab, 21/07/2012 - 11:42

Siamo arrivati dove loro volevano: i normali sono discriminati, e gli anormali comandano. Solidale con Cassano.

plaunad

Sab, 21/07/2012 - 12:10

Pazzesco! E poi mi vengono ancora a blaterare di democrazia.

plaunad

Sab, 21/07/2012 - 12:13

Pazzesco! E poi mi vengono ancora a blaterare di democrazia.

plaunad

Sab, 21/07/2012 - 12:10

Pazzesco! E poi mi vengono ancora a blaterare di democrazia.

plaunad

Sab, 21/07/2012 - 12:13

Pazzesco! E poi mi vengono ancora a blaterare di democrazia.

plaunad

Sab, 21/07/2012 - 12:10

Pazzesco! E poi mi vengono ancora a blaterare di democrazia.

Giancarlob

Sab, 21/07/2012 - 12:14

Mi sembra una trovata da UEFA. Piuttosto gli avrei dato la multa per l' italiano con cui aveva espresso il pensiero nel corso dell' intervista, che non è il comunicato riportato nell' articolo .....

Inu-Yasha

Sab, 21/07/2012 - 12:44

Ci vogliono OMOLOGARE ai LORO desideri. Non dobbiamo permetterlo.

tanax

Sab, 21/07/2012 - 13:09

Ma perchè la categoria dei giornalistucoli sportivi,si ostina a chiedere pareri su temi fuori dalla loro portata ,a dei "metre a pensè" come cassano & totti???

grisoriog

Sab, 21/07/2012 - 13:36

Mi chiedo Quanti gay ci sono nel consiglio uefa?

grisoriog

Sab, 21/07/2012 - 13:40

Mi chiedo Quanti gay ci sono nel consiglio uefa? Mi auguro che non ci siano. Ma sono questioni loro".

Giunta Franco

Sab, 21/07/2012 - 13:46

E una multa fuori da ogni logica, sia per la quantità (quindicimila euro per una scivolata di stile fatta da una persona che non ha obbligo di laurea),e sia per il metodo. Ma che cosa è l'Uefa un ente per la protezione dei diritti civili ??? Ne dobbiamo vedere e sentire di tutti i colori. Io la farei pagare a Cecchi Paone che ne ha fatto un caso nazionale.

Ritratto di scriba

scriba

Sab, 21/07/2012 - 14:29

DITTATURA DELLA DETTATURA. Ormai non ci sono più dubbi: siamo sotto la dittatura della dettatura del pensiero e dobbiamo dire solo cose gradite alle varie lobbies che stanno strangolando la democrazia. Quella dei pederasti o comunque si vogliano chiamare a seconda della lingua o vernacolo usati, è forse la più potente perchè attraversa tutto l'arco politico costituzionale e tutti gli ordini professionali. E' un esercito non più silenzioso che vuol costringere al silenzio gli eterosessuali in quanto malati di chiara e definita identità sessuale. L' Uefa ha dato un chiaro segnale di conformismo e braghe calate con questa ridicola multa comminata a Cassano per aver osato esprimere il prorpio pensiero.

Max Devilman

Sab, 21/07/2012 - 14:36

tipico esempio di "razzismo al contrario". Che in uefa fossero degli idioti era noto da tempo, non perdono occasione per dimostrarcelo. Del resto guardate i personaggi che ci lavorano, non sono certo lì per il loro quoziente di intelligenza.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 21/07/2012 - 15:20

Cosa ha detto di male ? Ma? Continua cosi avremo gay in ogni posizione di comando,penso che alla fifa gia ce ne siano troppi.