Champions, la Juventus pareggia 2-2 contro l'Atletico Madrid

La Juventus va in vantaggio di due reti contro l'Atletico Madrid con Cuadrado e Matuidi ma si fa rimontare dalle reti di Savic ed Herrera che pareggia al 90'. Male la difesa

La Juventus di Maurizio Sarri fa harakiri in casa dell'Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone e si fa rimontare dagli spagnoli dopo essere stata in vantaggio di due reti. Dopo un primo tempo fatto di sofferenza e dove i colchoneros hanno giocato meglio avendo anche qualche buona chance per colpire, sono stati i bianconeri a prendere l'iniziativa nella ripresa trovando due reti nel giro di 17 minuti con Cuadrado prima e con Matuidi poi. A venti minuti dalla fine, però, ecco la rete di testa di Savic a riaprire un match che la Juventus butta via al 90' subendo un altro gol di testa da parte di Herrera. In ombra Cristiano Ronaldo quasi mai pericoloso, se non al 95' con una grandissima azione personale che per poco non stava portando al 2-3 finale. La Juventus deve ancora registrare molte cose in fase difensiva ma sembra in netta ripresa rispetto alle uscite precedenti. Nell'altro match del girone la Lokomotiv Mosca vince 2-1 in casa del Bayer Leverkusen e si porta così al comando del girone.

Atletico Madrid e Juventus si affrontano a viso aperto fin dall'inizio ma al 10' l'equilibrio è rotto da Joao Felix che va al tiro che impegna alla chiamata in angolo Szczesny. Gimenez sul corner svetta di testa ma la mette alta e al 13' è ancora Joao Felix ad impegnare il portiere della Juventus con un colpo di testa su assist di Trippier. L'Atletico continua a pressare e al 19' Gimenez stacca di testa ma Szczesny para facilmente. Il primo tiro della Juventus al 22' con CR7 che spara in porta: para senza problemi Oblak. Pjanic va al tiro da fuori area al 35' ma il suo tiro viene deviato da Gimenez che per poco non beffa Oblak. CR7 ci prova ancora di testa su cross di Cuadrado ma la sua conclusione è debole e finisce tra le braccia di Oblak.

Nella ripresa la Juventus trova il vantaggio al 48' con Cuadrado che viene servito alla grande da Higuain, converge e di sinistro buca imparabilmente Oblak. Danilo ci prova con un tiro da posizione defilata al 54':palla che giunge smorzata ad Oblak. Gimenez grazia la Juventus al 59' sparando altissimo da ottima posizione. Al 65' la Juventus raddoppia con il gol di Matuidi che stacca di testa e insacca sull'assista dalla sinistra di Alex Sandro. L'Atletico Madrid rientra in partita al 70' con il gol di Savic che di testa sulla torre di Gimenez batte Szczesny. La Juventus va vicina al 3-1 al 73' con la prima conclusione di Higuain parata da Oblak, sulla respinta ci arriva Matuidi ma Trippier sala a porta vuota. Spinge l'Atletico che cerca il pareggio con Vitolo che all'82' impegna alla parata Szczesny. La doccia fredda arriva al 90' con Herrera che di testa sovrasta tutti sul calcio d'angolo battuto da Trippier e regala il pareggio prezioso agli spagnoli. CR7 va vicino al gol del 3-2 nel finale con una grande serpentina e un tiro che sfiora il palo di Oblak: finisce 2-2 al Wanda Metropolitano.

Il tabellino

Atletico Madrid: Oblak; Trippier, Savic, Gimenez, Renan Lodi (76' Vitolo); Koke, Saul (76' Herrera), Thomas (60' Correa), Lemar; João Felix, Diego Costa

Juventus: Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira (69' Bentancur), Pjanic (87' Ramsey), Matuidi; Cuadrado, Higuain (79' Dybala), Cristiano Ronaldo.

Reti: 48' Cuadrado (J), 65' Matuidi (J), 70' Savic (A), 90' Herrera (A)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di ilgrandeblek

ilgrandeblek

Gio, 19/09/2019 - 10:34

Ah...Ah...Ah.... come volevasi dimostrare. La Rubentus è Rubentus solo in Italia, in Champions è una buona squadra come le altre e senza nemmeno cu...ops...fortuna che ha nel campionato italiano. Rubentini in champions vi conviene tifare per un altro equino..ma senza il pigiama. Come ho goduto al 90° al pareggio e al 95° quando 30 milioni all'anno ha steccato...UHHHHHHHH come ho goduto

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 19/09/2019 - 11:17

ilgrandeblek: classica affermazione del NON tifoso nullafacente. Posso esultare per la sconfitta di altri perche' la mia squadretta e' deprimente. Ah...Ah...Ah....

il_corsaro_nero

Gio, 19/09/2019 - 13:13

E come sempre non è stato dato un rigore nettissimo all'Atelitoco Madrid per un fallo di mano in area di Bonucci! La solita Rubentus!!

Malacappa

Gio, 19/09/2019 - 13:26

L'atletico e' una squadra ostica con un pubblico meraviglioso che appoggia sempre vedrete che pochi riusciranno a vincere al metropolitano

Ritratto di ilgrandeblek

ilgrandeblek

Gio, 19/09/2019 - 13:30

GZORZI la sua risposta la qualifica..come la sua Rubentus. NON SONO nullafacente (dopo 41 anni mi godo la pensione) quanto a TIFOSO...ebbene si sono tifoso , ma della squadra che lei ha visto vincere 2-0 con il Liverpool. Consiglio: piu educazione e meno prosopopea da parte sua

Malacappa

Gio, 19/09/2019 - 13:49

ilgrandeblek lei leggeva le straordinarie avventure del biondo patriota americano col prof occultis e roddy bei tempi quelli,lei e' tifoso del napoli piano con l'euforia le ricordo che l'anno scorso vinse col liverpool poi come ando' a finire saluti

massmil

Gio, 19/09/2019 - 15:46

scusate, non vedo nessun accenno al braccio di Bonucci be visibile in tutte le reti televisive, come mai?